COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

Via fratelli Cervi: cambia la viabilità. Dal 29 agosto al 7 settembre la strada sarà chiusa al traffico

Creato Martedì, 02 Agosto 2016 05:03
Ultima modifica il Giovedì, 25 Agosto 2016 08:04
Pubblicato Martedì, 02 Agosto 2016 05:03

L’obiettivo è quello di terminare i lavori più impegnativi e che richiedono la chiusura della strada entro il 15 settembre, giorno di inizio delle scuole

È iniziato il 20 giugno l’intervento collegato al recupero della Ex Artinvetro.  Il progetto complessivo, risalente agli anni Novanta, prevedeva che l’azienda, oltre a realizzare i nuovi edifici nell’area occupata dalla vetreria storica si facesse carico della bonifica e soprattutto di importanti opere di urbanizzazione.

A distanza di oltre 15 anni l’intervento è iniziato ed è stato suddiviso in diverse fasi. È terminata la costruzione del primo edificio ed è già iniziato il secondo.  La prima opera di urbanizzazione già attuata è stata la realizzazione di una nuova strada con 30 posti auto, via Caduti del Lavoro.

La riqualificazione di via fratelli Cervi andrà avanti fino al 30 ottobre ed è stato articolata in diverse fasi.

Dal 29 settembre saranno operativi Acque spa per il completamento del nuovo acquedotto e Toscana Energia per il rifacimento della rete del gas.

I tecnici del comune hanno cercato di concentrare i due interventi nello stesso periodo in modo da ridurre i giorni in cui la strada rimarrà chiusa.

Il divieto di transito su via fratelli Cervi nel tratto fra via della Resistenza e via della Chiesa è previsto dalle 8 del 29 agosto alle 18.00 del 7 settembre 2016. È possibile, se il cantiere lo consente, che nel fine settimana la strada sia riaperta a senso unico alternato.

L’altro intervento importante per quanto riguarda l’impatto sulla viabilità è lo sbassamento della strada che dovrebbe essere effettuato nella settimana successiva e richiederà circa 3 giorni.

L’obiettivo è quello di concludere tutti gli interventi che richiedono la chiusura completa della strada prima del 15 settembre, primo giorno di scuola.

Per questa ragione il comune ha richiesto a tutte le ditte coinvolte di lavorare comunque anche nelle settimane centrali di agosto, seppur con interventi che non richiedevano rifornimenti di materiali.

Da metà settembre a fine ottobre il cantiere sarà attivo, per la sistemazione dei marciapiedi e quindi sarà in vigore il senso unico di marcia regolato da semaforo.

Gli interventi previsti fra settembre e ottobre sono: realizzazione del nuovo marciapiede e di alcuni posti auto, installazione di una nuova illuminazione pubblica nel tratto compreso fra l’area ex Vae e via 1° Maggio sul lato sinistro procedendo in direzione Empoli.

La riqualificazione di via fratelli Cervi rientra in un ampio progetto, realizzato da privati, nell’ambito del recupero dell’area ex Artinvetro e prevede altre opere che saranno effettuate in seguito:

  1. riqualificazione di via fratelli Cervi da via della Chiesa a via dei Medici con la realizzazione di una rotatoria all’incrocio con via 1° Maggio;
  2. sistemazione di via della Chiesa;
  3. sistemazione di via don Primo Mazzolari nella zona occupata dall’altra vetreria storica di Montelupo, la Vae;
  4. la creazione di una piazza in parte a verde e in parte lastricata che si apre verso il parco dell’Ambrogiana di una superficie di 8000 mq e di 130 nuovi posti auto (di cui 30 già disponibili su via caduti del lavoro).