COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

Banner 1Guarda il video dedicato alla nuova scuola 

mostra banner sito comune Contaminazioni di stili: Albisola Superiore incontra Montelupo Fiorentino. Scopri la mostra

Sostituzione della condotta idrica a servizio di Turbone. Investimento da 460mila euro

L’intervento di Acque SpA arriva a seguito delle tante segnalazioni dei cittadini e dei ripetuti confronti con l’amministrazione comunale

Un intervento da quasi 500.000 risolverà i ripetuti problemi che si presentano in via della Pesa alle condutture dell’acqua.

Rotture e allagamenti sono diventati pressoché all’ordine del giorno. L’amministrazione comunale ha sempre trovato in Acque SpA un interlocutore attento e sollecito negli interventi di sistemazione.

Tuttavia, la situazione della condotta idrica che serve Turbone è tale che necessita di un grosso intervento di sostituzione.


Il progetto migliorerà il servizio idrico nella frazione e nella parte sud-orientale del capoluogo. L’inizio lavori previsto entro la prossima estate.

È in fase di approvazione un importante intervento di Acque SpA, sul sistema degli acquedotti nel comune di Montelupo Fiorentino.

Si tratta dei lavori per la sostituzione di circa 850 metri della condotta idrica a servizio della parte sud-orientale del capoluogo e della frazione di Turbone.

L’obiettivo è quello di migliorare la qualità e la continuità del servizio, riducendo drasticamente il numero di guasti che nel corso degli ultimi mesi si sono manifestati con maggior incidenza su questo tratto di tubazione, ormai obiettivamente datato.

Per questo motivo, mentre venivano svolti gli interventi-tampone per risanare le singole perdite, in sinergia con l’amministrazione comunale, il gestore idrico ha avviato la progettazione di una nuova infrastruttura che sostituirà l’attuale.


Nel dettaglio, le attività riguardano la posa di una nuova tubazione in ghisa sferoidale lungo alcuni tratti delle vie Lami e della Pesa, nonché il rifacimento degli allacci idrici.

I lavori avranno un costo di circa 460mila euro. Salvo imprevisti, i lavori inizieranno entro la prossima estate e termineranno – sempre secondo le previsioni - entro i primi mesi del 2021. In seguito, sarà eseguita anche la riasfaltatura del tratto di strada interessato dai cantieri.

“Dal 2019 – spiega il vicepresidente di Acque SpA, Giancarlo Faenzi - grazie al progressivo raggiungimento degli obiettivi strategici sulla depurazione e all’allungamento della concessione, Acque SpA potrà garantire nel prossimo decennio il triplo degli investimenti nell’ambito del risanamento delle condotte avvicinandoci al fabbisogno effettivo di ricambio della rete idrica. Come in questo caso, avranno priorità i tratti strategici e quelli maggiormente soggetti a guasti. Il supporto e lo stimolo delle amministrazioni comunali è indispensabile in questo cambio di passo.”

“Desidero ringraziare Acque SpA per come opera sul nostro territorio e per la risposta che riesce a dare in caso di necessità. La mattina di Natale gli operai erano sulla strada a riparare l’ennesima rottura delle tubature e nei primi giorni dell’anno ci siamo trovati per definire come intervenire. Il progetto di sostituzione della tubatura era già pronto.

Credo che questo sia un importante servizio per i nostri cittadini e auspico che così potremo risolvere le criticità dell’area”, afferma il sindaco Paolo Masetti.



Foto & video