COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

osservatorio 214 luglio:  Piero Angela a Montelupo

stazioni sonore sitoIl 20 luglio un nuovo appuntamento con Empoli Jazz.

Lavori per la realizzazione della rotonda a cinque vie all’incrocio con la strada statale 67: cambia la viabilità

Dal 22 gennaio per circa tre mesi chi proviene da Montelupo non potrà più andare a Empoli transitando su Via Fratelli Cervi



La realizzazione della rotonda a cinque vie all’incrocio fra la strada statale 67 e via delle Croci è un’opera attesa da tempo, il cui obiettivo principale è quello di mettere in sicurezza una strada densamente transitata.

Ogni giorno passano nel tratto della Statale 67 che attraversa l’abitato di Montelupo Fiorentino circa 12.000 veicoli. Molti dei quali viaggiano ad una velocità che supera ampiamente il limite di 50 km/h, con rischi elevati per automobilisti e pedoni.

I lavori interessano due arterie importanti per la viabilità cittadina e questo comporterà un po’ di disagi per quanto riguarda il traffico veicolare.

Fino a oggi il cantiere ha interessato i margini della carreggiata, ma a partire dal prossimo 22 gennaio per circa 3 mesi si procederà alla realizzazione della parte centrale della rotatoria.

Ciò determinerà cambiamenti della viabilità importanti. In particolare sarà chiusa via Fratelli Cervi all’altezza di via delle Croci. Questo comporterà che:

  • chi proviene da Montelupo non potrà proseguire verso Empoli su via Fratelli Cervi;
  • chi viene da Empoli non potrà svoltare in via fratelli Cervi;
  • l’accesso alla frazione di Fibbiana sarà consentito grazie alla nuova viabilità anche se con riduzione provvisoria di carreggiata.

Per l’amministrazione comunale i lavori di realizzazione della nuova rotonda sono anche un modo per fare di necessità virtù, questa fase del cantiere sarà l'occasione per sperimentare l'ipotesi, già in passato formulata, di alleggerimento dell'antica frazione di San Quirico dal traffico di attraversamento.
Il Progetto.
È prevista la realizzazione di una rotatoria a cinque vie; contestualmente ai lavori sulla sede stradale saranno realizzati anche interventi di miglioramento dell’illuminazione pubblica, dei sottoservizi e delle percorrenze pedonali e sarà implementata la viabilità ciclabile con un raccordo fra i percorsi che arrivano da via Fratelli Cervi, dall’Arno e dalla zona industriale.
Dalla nuova rotonda, infatti, si accederà direttamente alle Pratella, risolvendo le criticità più volte segnalate da industrie e imprese, ed essa contribuirà alla riduzione strutturale della velocità sulla SS67.
L’importo complessivo è di 450.000 euro