COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

deportatiScopri tutte le iniziative

banne sito declinazioni femminili 14 marzo | DONNE GUERRIERE. Spettacolo con Ginevra di Marco e Gaia Nanni

Un gruppo di genitori della scuola materna Rodari dona all’asilo nuovi giochi per il giardino

DSCF2916Il ringraziamento del sindaco alle famiglie e a tutti coloro che hanno contribuito: un esempio di cittadinanza attiva e di senso di comunità.

 


I giochi collocati nel giardino della scuola materna Rodari non sono sufficienti per tutti i bambini che la frequentano ed è così che dal alcune rappresentati dei genitori nasce l’idea di organizzare un’iniziativa volta ad acquistare attrezzature nuove per l’asilo.

Detto fatto. Prima degli ultimi giorni di scuola è stata organizzata una lotteria che ha visto il contributo dei commercianti di Montelupo, ma anche dei comuni limitrofi per la donazione dei premi da mettere in palio e l’impegno di tutti i genitori nel vendere i biglietti.

«I genitori si sono attivati e devo dire che abbiamo trovato una massima disponibilità ad acquistare i biglietti della lotteria nella cittadinanza: amici, parenti, colleghi di lavoro, ma anche semplici conoscenti ci hanno dato una mano», racconta una delle rappresentanti di classe.

È così che sono stati raccolti oltre 1200 euro. Una cifra importante che ha consentito di acquistare circa 8 nuovi giochi: sono tutti idonei ad essere collocati in esterno, ma alcuni di essi potranno anche essere portati all’interno nei mesi più freddi: dondoli, piccoli scivoli, tavolini multiuso, fino ad arrivare ad un grande “Forza 4”.

Le schede dei prodotti sono state anche presentate agli uffici comunali affinché verificassero l’idoneità dei giochi per un giardino della scuola.

Ieri pomeriggio i genitori si sono ritrovati per montare i nuovi giochi e per fare una sorpresa ai loro bambini nel primo giorno di scuola.

«All’inizio quando abbiamo cominciato a pensare a questa idea, ci sembrava un’impresa impossibile, invece siamo riusciti a realizzarla grazie all’impegno di tutti e alla collaborazione anche di persone esterne dai commercianti che hanno dato gratuitamente i premi ai parenti ed amici che hanno acquistato i biglietti», proseguono le rappresentanti dei genitori.

A tutti i genitori e a coloro che hanno contribuito per la realizzazione di questa piccola, grande impresa vanno anche i ringraziamenti dell’amministrazione comunale.

«Quanto accaduto alla scuola materna Rodari è un esempio di cittadinanza attiva. Talvolta il comune non riesce a soddisfare tutte le necessità e trovo molto bello che un gruppo di persone si attivi per raggiungere un obiettivo comune nell’interesse della collettività, a maggior ragione se i beneficiari sono i nostri cittadini più piccoli. Credo che siano gesti come questi che danno un senso profondo al termine comunità. Grazie a tutti: ai genitori, a nonni e patenti e a tutti coloro che hanno acquistato i biglietti, alle insegnanti e anche ai commercianti che hanno donato i premi. Grazie di cuore; mi sembra un bellissimo modo per iniziare questo nuovo anno scolastico», afferma il sindaco Paolo Masetti.



Foto & video