COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

cover ottobreScopri gli eventi in programma a ottobre

banner sito informabenePer essere aggiornati su allerta meteo, eventi e notizie di servizio

L’Istituzione Montelupo Cultura e promozione superata dagli eventi

Nel 2006 aveva un senso pensare di far coordinare a un unico soggetto le attività culturali, oggi con il MMAB le attività culturali sono di fatto gestite in modo omogeneo

Nella Relazione Previsionale e programmatica del 2014 si parla del superamento dell’Istituzione Montelupo Cultura e Promozione. Quest’organo strumentale del comune di Montelupo era stato istituito nel 2006 con il chiaro obiettivo di dare una cornice a tutte le attività proposte in ambito promozionale e culturale. A tal fine sono passati sotto la gestione dell’Istituzione i Musei, le attività turistiche e promozionali, l’ufficio cultura, la biblioteca e l’ufficio sport.

La scelta di inquadrare in un assetto organizzativo omogeneo tali realtà ha stimolato un maggiore dialogo e condivisione delle scelte, un’interazione che nel lungo periodo ha portato alla decisione di riunire in un unico luogo tutte le attività culturali del comune.

Il MMAB si configura come il compimento degli obiettivi per cui era stata creata l’Istituzione e ne determina contemporaneamente il superamento.

«Oggi a Montelupo esiste un luogo fisico che costituisce il punto di riferimento per tutte le attività culturali, per questo l’Istituzione non ha più senso di esistere così come è. In tutti i settori stiamo cercando di semplificare e togliere sovrastrutture; oggi che l’Istituzione ha compiuto ed esaurito la funzione per cui era stata istituita è naturale prevedere un suo superamento.

In questo ragionamento rientra poi anche il nuovo ruolo che vorrei avesse la Fondazione Museo Montelupo. A mio avviso è questo il soggetto deputato a fornire un supporto all’amministrazione nell’individuazione e nella gestione delle attività culturali. Per fare ciò il consiglio di amministrazione sarà affiancato da una commissione tecnica di specialisti, nominati dal Presidente Luigi Ulivieri. Ovviamente i tecnici prenderanno parte alla commissione a titolo gratuito», afferma il sindaco Paolo Masetti

Occorre infine specificare che l’Istituzione, essendo un ente strumentale del comune di Montelupo e non avendo personalità giuridica propria, non può essere in alcun modo utilizzato per eludere vincoli di finanza pubblica e non è mai stato utilizzato a fini diversi da quelli per cui è stata costituita.



Foto & video