COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

cover ottobreScopri gli eventi in programma a ottobre

banner sito informabenePer essere aggiornati su allerta meteo, eventi e notizie di servizio

Tanti eventi per parlare di donne attraverso differenti linguaggi

Sabato 8 marzo presso il Circolo Arci di Via Rovai l’associazione Donne dell’Acqua in Gabbia presenta lo spettacolo DONNE IN VIAGGIO TRA RICORDI E CANZONI. “La storia della  donna dai primi del ‘900 ad oggi”, a cura di Jenny Fumanti.

La giornata internazionale della donna (comunemente definita in modo improprio festa della donna) ricorre l'8 marzo di ogni anno per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui esse sono ancora fatte oggetto in molte parti del mondo.  Questa celebrazione si è tenuta per la prima volta negli Stati Uniti nel 1909, in alcuni paesi europei nel 1911 e in Italia nel 1922.  A Montelupo si tengono tre diversi appuntamenti nel periodo che precede l’8 MARZO.

L’associazione Terra Incognita propone per domenica 2 marzo alle ore 21.30 presso il Tesla Science bar una evento dal titolo: IL DANNO DELLE DONNE. Contributi femminili alla conoscenza.

Si tratta di una serata di gioco-interpretazione.  Una festa tra Carnevale e la Festa della Donna. Un modo diverso per ricordarsi anche dell’8 marzo, un giorno dalle origini incerte, il cui significato è cambiato nel tempo. Un gioco per scoprire importanti figure femminili, scienziate, scrittrici, artiste…

Per una sera interpretiamo persone le cui ricerche, scoperte, scritti hanno contribuito a cambiare la storia. Figure simbolo di un’epoca conosciute o sconosciute ai più, che hanno influito o rappresentato  un modo di pensare.

Cosa fare

I partecipanti dovranno interpretare per la sera una persona celebre della scienza, letteratura, art ecc., in modo da contribuire alla conoscenza di queste figure. Vista la vicinanza con la Festa delle Donne, sono gradite interpretazioni di figure femminili, ma non si escludono quelle maschili.

Oltre a conoscere la biografia (anche a grandi linee) del proprio personaggio, i partecipanti dovranno munirsi di un paio o più oggetti che lo caratterizzano (travestimenti il più completi possibili però ci piacerebbero tantissimo) e di un piccolo riassunto (diviso in due parti, quindi su due fogli di max 150 parole ciascuno) della vita del personaggio. Una parte del riassunto verrà attaccata su una bacheca, l'altra sarà tenuta dal personaggio. I partecipanti dovranno scoprire a quale personaggio appartiene la prima parte della biografia. E qual è il miglior modo se non quello di fare conoscenza? Chiedere, ascoltare e domandare. Convivialmente smangiucchiando e bevendo qualcosa.

Sarà una bella sfida, specialmente se i partecipanti cercheranno di interpretare persone influenti, ma meno conosciute.  Ogni volta che viene individuato un personaggio, al quel partecipante verrà data una stilla. Il "gioco" termina quando un partecipante colleziona tutte le stille e indovina quindi tutti i personaggi. A questo punto ogni partecipante rivela il suo personaggio e per quale motivo è risultato fondamentale per la conoscenza umana e per la storia. 
Come partecipare
L’ingresso alla festa è riservato ai soci di Terra Incognita, è richiesto un contributo di 6 euro per rimborso spese organizzazione. Le iscrizioni devono essere fatte entro il 28 febbraio scrivendo a blume@centroterraincognita.it


8 marzo Donne FBSabato 8 marzo presso il Circolo Arci di Via Rovai si tiene un’iniziativa promossa in collaborazione con la Consulta per le  Pari Opportunità.
L’associazione Donne dell’Acqua in Gabbia presenta lo spettacolo DONNE IN VIAGGIO TRA RICORDI E CANZONI. “La storia della  donna dai primi del ‘900 ad oggi”, a cura di Jenny Fumanti.
Saranno  proposte canzoni popolari di musica leggera rappresentative della storia italiana e poesie, brani, e testimonianze, inerenti alla tematica femminile in chiave storica per stimolare la riflessione sul ruolo delle donne nella nostra storia.
Il percorso musicale parte dalle canzoni dei primi del ‘900 sino ad oggi e crea una cornice  in cui si inseriscono le letture e le testimonianze di vita di donne che hanno “fatto” la storia nell’arte, nella politica, nella scuola, nella scienza, nel sociale in Italia.



Foto & video