SCIA

Ultima modifica: 20 Settembre 2021

La segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) è l’atto necessario per dare inizio alle opere e interventi sul patrimonio edilizio esistente.

La data di presentazione della SCIA costituisce inizio dei lavori. La SCIA è valida per 3 anni, che decorrono dalla data di presentazione oppure dalla data di efficacia, se subordinata all’ottenimento di specifici atti di assenso.

Il titolare di SCIA per nuovi fabbricati o ampliamento di fabbricati preesistenti è tenuto ad adempiere alla rilevazione online dei modelli ISTAT.

Come presentare la richiesta

La SCIA si presenta attraverso il portale edilizia SUE, compilando online i moduli regionali appositi in base all'intervento da realizzare.

È necessario essere proprietari dell’area edificabile o dell’edificio o avere altro titolo giuridicamente valido.

Costo

Il contributo relativo agli oneri di urbanizzazione e costo di costruzione superiore a € 2.064 può essere pagato in 6 rate semestrali, comprensive degli interessi legali, di cui la prima da pagare alla presentazione della SCIA, insieme a garanzia fidejussoria per le restanti rate.

Documenti da presentare

  • documentazione necessaria elencata nel modulo
  • procura speciale per la presentazione telematica della pratica
  • prospetto di calcolo del contributo relativo agli oneri di urbanizzazione e costo di costruzione
  • ricevuta di pagamento dei diritti di segreteria e dell'eventuale contributo di cui sopra.

 

Ulteriori approfondimenti - portale edilizia
SCIA

Normativa di riferimento

L.R. 65/2014
Regolamento Urbanistico - Variante Normativa 2006
Allegato D al Regolamento Urbanistico
Regolamento edilizio
D.P.R. 380/2001