Rimborso/compensazione oneri o diritti di segreteria

Ultima modifica: 12 Ottobre 2021

Per oneri o diritti di segreteria pagati per sbaglio è possibile fare richiesta di rimborso o compensazione.

Come presentare la richiesta

La richiesta, motivata e firmata, si presenta usando il modulo in questa pagina e allegando la ricevuta di versamento di cui si chiede il rimborso. La domanda deve essere inoltrata in una di queste modalità:

Il rimborso avverrà con accredito bancario, se nella richiesta sono state specificate le coordinate bancarie, oppure tramite emissione di mandato di pagamento alla Tesoreria del Comune.

Costo
Nessuno.

Documenti da presentare

  • ricevuta di versamento delle somme pagate
  • copia di un documento di identità valido (non è necessario se identificati tramite SPID/CIE).

Tappe del procedimento

La richiesta viene trasmessa all'Ufficio Edilizia. In sede istruttoria, il responsabile definisce l'entità del rimborso, che sarà effettuato con determinazione del responsabile del servizio.

Tempi

90 giorni dalla richiesta.

Normativa di riferimento