Piano attuativo

Ultima modifica: 20 Settembre 2021

Il Piano attuativo riguarda i piani di lottizzazione e i piani di recupero.

Si ricorda che nel Piano Regolatore Generale (PRG) di Montelupo Fiorentino, prima della presentazione di un Piano attuativo, deve risultare approvato il progetto di fattibilità relativo a quell’area.

Come presentare la richiesta

Per richiedere il Piano attuativo è necessario essere proprietari dell’area edificabile o dell’edificio, oppure avere altro titolo giuridicamente valido.

Una volta compilato il modulo presente in questa pagina, lo si inoltra in una di queste modalità:

Costo
Diritti di segreteria: 1000 € per piano di lottizzazione oppure 60 € per piano di recupero, come da tariffario.

Documenti da presentare

  • ricevuta del pagamento dei diritti di segreteria
  • ogni altra documentazione necessaria elencata nel modulo.

Tappe del procedimento

Il Piano attuativo presentato è oggetto di:

  1. istruttoria da parte del Servizio
  2. esame della Commissione Edilizia o Commissione comunale per il Paesaggio
  3. valutazione della Commissione Consiliare Assetto del Territorio
  4. adozione da parte del Consiglio Comunale
  5. periodo delle osservazioni
  6. approvazione definitiva da parte del Consiglio.

L’efficacia del Piano Attuativo è la stipula di una specifica convenzione con il Comune.

Tempi

210 giorni dalla data di presentazione.

 

Normativa di riferimento

Per i contenuti della convenzione stipulata con il Comune si veda il comma 2 dell’art. 70 della L.R. 1/2005.