Accesso agli atti – edilizia

Ultima modifica: 12 Ottobre 2021

La richiesta di accesso agli atti serve per visionare documenti depositati in Comune e/o per farne delle copie.

Come presentare la richiesta

Possono richiedere l'accesso agli atti un soggetto privato o suo delegato, purché esista un interesse diretto, concreto e attuale collegato a una situazione giuridicamente tutelata e connessa al documento che si è richiesto di visionare.

Occorre compilare il modulo in questa pagina, inserendo anche il recapito telefonico, e presentarlo in una di queste modalità:

Se la richiesta viene fatta all'Ufficio Unico, questo comunica subito la data e l’ora per l’appuntamento. Nel caso di presentazione online, l’interessato sarà contattato dall’Ufficio Edilizia per fissare l’appuntamento.

Costo

  • 10 € per ogni pratica richiesta e/o visionata
  • 0,20 € ogni fotocopia formato A4
  • 0,40 € ogni fotocopia formato A3

Si può pagare con il servizio Pagobancomat attivo all'Ufficio Edilizia.

Documenti da presentare

  • copia di un documento di identità valido del richiedente (non è necessaria se identificati tramite SPID/CIE)
  • delega del proprietario, se l'accesso agli atti è richiesto da un tecnico incaricato.

Tempi

30 giorni dalla data di presentazione.