Quasi 50.000 euro in tre anni a sostegno di associazioni che operano per la valorizzazione del centro cittadino

19 Luglio 2022

Cinque le associazioni che potranno beneficiare del contributo del Comune a seguito del bando pubblicato a fine maggio.

Artigianato, musica, laboratori per bambini, cinema, teatro, animazione del centro cittadino: sono questi gli elementi cardine dei progetti presentati della cinque associazioni del territorio in risposta al bando pubblicato a fine maggio dall’amministrazione comunale.

Con il bando si è scelto di sostenere le associazioni di volontariato in quanto motore della comunità e in molti casi soggetto promotore di iniziative di animazione che partono dal basso.

L’amministrazione comunale di Montelupo ha sempre dato il proprio sostegno alle associazioni presenti nel territorio valorizzando il loro operato attraverso l’istituzione dell’albo delle associazioni, l’erogazione di sostegni di vario tipo quali contributi economici, concessioni di spazi a titolo temporaneo, concessione del suolo pubblico a titolo gratuito per lo svolgimento di eventi, ecc.

Il bando ha interessato le associazioni che si sono impegnatre per un trienno a realizzare un programma specifico di manifestazioni, eventi, appuntamenti, attività di vario tipo, mirate alla rivitalizzazione e alla fruizione del centro cittadino.

Cinque i beneficiari del bando per il triennio 2022 – 2023 – 2024, per complessivi 16.500 euro annui:

l’associazione “Strada della ceramica” che riunisce 40 aziende del territorio, Il Centro Commerciale Naturale “Borgo degli Arlecchini”, rappresentante di oltre 20 esercizi commerciali nel centro storico, l ‘Associazione Mignon, promotore della rassegna estiva di cinema, la Pro Loco Montelupo e il Circolo Ricreativo e Culturale “Il Progresso”.

«La scelta di attribuire i contributi con un bando pubblico ci permette di sostenere associazioni attive da anni, in modo trasparente e chiaro e di creare un indotto, in quanto alcuni dei beneficiari come il Centro Commerciale Naturale e la strada della Ceramica sono collettori di altri soggetti che afferiscono a settori specifici e trainanti per Montelupo, il commercio e la ceramica.
Nello stesso tempo possiamo programmare per tempo un calendario eterogeneo di iniziative per i prossimi tre anni. In generale abbiamo la necessità di intervenire sempre più in modo strutturato e programmato con azioni di medio e lungo periodo», afferma l’assessore all’associazionismo, Simone Focardi.

Da evidenziare, infine, che ciascuna associazione si è impegnata, per ricevere il contributo, ad attivare un programma preciso di attività nel centro cittadino per tre anni, che potrà variare solo con l’assenso del Comune.