La giunta approva le tariffe dei nidi: per chi ha un ISEE fino a 35.000€ il nido e la mensa saranno gratuiti

13 Aprile 2023

Previste poi ulteriori misure per coloro che hanno ISEE superiori a 35.000 grazie ai fondi che arriveranno dal MIUR. Londi: “È una misura concreta di sostegno reale alle famiglie”

La conciliazione dei tempi tra lavoro e famiglia è un tema importante per le giovani coppie con figli piccoli. Il nido ha una funzione essenziale in questo senso perché alleggerisce il carico familiare e lo fa proponendo percorsi di elevata qualità.

A Montelupo Fiorentino infatti il nido comunale, ma anche gli altri nidi accreditati del territorio, sono riconosciuti per la qualità dell’offerta educativa.

Quest’anno è prevista un’importante novità: le famiglie che hanno un ISEE fino a 35.000 euro di fatto non sosterranno i costi del nido perché una parte sarà abbattuta grazie all’iniziativa “Nidi Gratis” della Regione Toscana, e l’altra parte sarà restituita tramite il Bonus Inps.

La giunta comunale ha approvato nei giorni scorsi la delibera che fissa le tariffe per gli iscritti al nido comunale, dove è stato inserito l’adeguamento Istat all’inflazione ma anche la quota del pasto: in questo modo la spesa globale del nido (retta + mensa) per le famiglie con ISEE sotto i 35.000€ sarà abbattuta completamente.

«Parliamo spesso di sostegno concreto alle famiglie. Ecco, la misura NIDI GRATIS, lo è davvero. Risponde alle esigenze di tante giovani coppie che hanno difficoltà ad organizzarsi e favorisce il rientro a lavoro dei genitori. 

Qualche anno fa, come Comune, abbiamo commissionato una ricerca sui bisogni delle donne del territorio dal titolo “Quello che le donne non dicono” che, tra le tante cose, indicava la necessità di un supporto nella gestione familiare da parte delle giovani donne. 

Il nido gratis è una risposta concreta a questo bisogno. 

Come amministrazione abbiamo scelto di includere nella retta anche l’importo della mensa per abbattere completamente il costo del servizio alle famiglie con ISEE sotto i 35.000€.

Stiamo inoltre attuando una riflessione anche per le famiglie con un ISEE superiore ai 35.000€: queste infatti non sono coperte dalla misura Nidi Gratis della Regione ma la nostra intenzione è quella di utilizzare le risorse che arriveranno dal MIUR per abbattere anche a loro parte della retta. 

Credo che l’iniziativa dei nidi gratis sia davvero una forma di sostegno per chi sceglie di avere bambini.

Una misura onerosa ma che ha una ricaduta concreta sulle famiglie» afferma l’assessore alla scuola e vicesindaco, Simone Londi.

A breve saranno pubblicate da parte della Regione Toscana tutte le indicazioni su come presentare domanda per accedere alla misura NIDI GRATIS.

Ricordiamo inoltre che fino a domenica 30 aprile 2023 è possibile presentare domanda per il nido comunale e il centro gioco.

Possono presentare domanda coloro che hanno i seguenti requisiti:

– residenza nel comune di Montelupo Fiorentino (i bambini residenti in altri comuni saranno ammessi ai servizi educativi solo in caso di posti disponibili)

– bambini nati entro il 31 marzo 2023 (per il nido)

– bambini nati entro il 30 settembre 2022 (per lo spazio gioco)

Per tutte le informazioni consultare il sito del comune www.comune.montelupo-fiorentino.fi.it nella sezione Aree tematiche/Servizi Educativi/Infanzia