CHI DIFENDE MARGHERITA

3 Dicembre 2021

Un reading letteral-musicale per riflettere insieme sul tema della violenza di genere.

Per la rassegna culturale del MMAB “Ci vediamo giovedì”, il 9 dicembre alle 21.15 avremo ospiti l’attrice Gaia Nanni e il chitarrista Gabriele Doria con uno spettacolo di letture e musiche dedicato al tema della violenza contro le donne.

Un’attrice dalla grande forza espressiva, con un accompagnamento musicale suggestivo ed evocativo , ci porterà in un mondo di cui tanto si parla, oggi, ma che alla fine conosciamo poco: stiamo parlando della violenza di genere. Grazie ai racconti, tremendamente realistici, usciti dalla penna acuta di Maurizio de Giovanni, Gaia Nanni riuscirà a rendere limpide e vivide situazioni tristemente attuali e ancora troppo frequenti.
Dialoghi, pensieri, azioni e risvolti inaspettati sono gli elementi narrativi usati da de Giovanni per farci “toccare con mano” la violenza sulle donne, partendo proprio dai meccanismi che si innescano nella mente dell’aggressore e della vittima, in un gioco delle parti che diventa macabro e intollerabile. I tre racconti usati per lo spettacolo sono: “La canzone di Filomena”, “Chi difende Margherita”, “Le voci dal muro”.

D’altronde, se è vero che non si può combattere ciò che non si conosce, allora è giusto offrire spazi, palchi, scene per portare alla ribalta ciò che ci sembra incomprensibile, e cominciare a guardarci dentro e affrontare la realtà grazie ad una riflessione approfondita e sincera sul modo in cui le relazioni vengono vissute e gestite.

Gaia Nanni
da oltre quindici anni si dedica al teatro rendendo questa la sua attività principale. Riceve nel 2013 la sua prima candidatura al Premio Ubu come migliore attrice, e nel 2019 il Premio per il Cinema Renzo Montagnani.
Ha lavorato con Ferzan Ozpetek, Gianfranco Pedullà, Claudio Morganti, Alessandro Riccio, Maurizio De Giovanni, Antonio Frazzi, Leonardo Pieraccioni e molti altri.

Maurizio de Giovanni
nasce a Napoli dove vive e lavora come scrittore, sceneggiatore e drammaturgo. Tra i suoi molti lavori la serie del Commissario Ricciardi e de I bastardi di Pizzofalcone dalla quale è stata tratta la famosa fiction televisiva con protagonista Alessandro Gassmann.

photo credit: Antonio Viscido

La partecipazione allo spettacolo è gratuita e la prenotazione obbligatoria: https://affluences.com/d03ac0a1-f5a1-4739-9113-5080d967a2cd/reservation?type=3590 Per informazioni: 0571 15 90 301 oppure biblioteca@comune.montelupo-fiorentino.fi.it