YOUNGS4FUTURE – il 22 settembre al MMAB la presentazione delle idee candidate a “RI-GENERA: bando per giovani sognatori”.

16 Settembre 2022

Si chiude così il progetto YOUNGS4FUTURE, che in 12 mesi ha coinvolto attivamente circa 150 giovani del territorio montelupino e non solo.

Si conclude con la presentazione alla cittadinanza delle idee candidate al bando “RI-GENERA” il progetto “YOUNGS4FUTURE” che ha visto susseguersi numerose azioni rivolte ai giovani di Montelupo nell’ultimo anno.

Giovedì 22 settembre alle 18.00 i tre gruppi candidati presenteranno le loro idee alla cittadinanza e verranno premiati secondo i criteri di valutazione dalla commissione appositamente costituita.

Al progetto hanno partecipato tre gruppi, per un totale di circa 20 ragazzi e ragazze, che hanno sviluppato le proprie idee insieme al collettivo di educatori messo a disposizione. I nomi dei gruppi che hanno preso parte all’iniziativa sono:

37° Edizione – Palio dei Rioni di Montelupo Fiorentino;
Dimensione Zero;
MontePool.

Dopo la premiazione, che vedrà l’assegnazione di premi in denaro per 4.000 euro complessivi, seguirà l’aperitivo presso l’ArtPokè interno al MMAB.

“RI-GENERA” è l’ultima delle molte azioni messe in campo dal Comune di Montelupo nell’ambito del progetto “YOUNGS4FUTURE”, cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri grazie al bando “Fermenti in Comune” di ANCI nazionale, e prevedeva proprio la possibilità di presentare al Comune e al gruppo di educatori che hanno seguito l’iniziativa un’idea innovativa da spendere poi sul territorio comunale a favore dei giovani, loro coetanei.

In particolare, questo progetto ha permesso di realizzare numerosi e variegati interventi in più ambiti.

PER/CORSI – sportello di orientamento, realizzato in collaborazione con il partner di progetto Pluriversum)

Un’attività di orientamento che si è concretizzata in:

  • colloqui di orientamento scolastico e lavorativo gratuiti con 15 giovani, alcuni avviati in percorsi di più incontri;
  • incontri di orientamento ad hoc in tutte le classi seconde della scuola secondaria di primo grado di Montelupo (2 incontri da 1 ora e mezzo ciascuno in ognuna delle 9 classi);
  • formazione specifica rivolta agli insegnanti della scuola secondaria di primo grado sul tema dell’orientamento;
    due seminari sugli strumenti per la ricerca del lavoro;
  • due incontri di orientamento con le persone frequentanti i corsi di italiano per stranieri all’interno del palazzo comunale.

MONTELUPO SOCIAL REPORTER. Due giovani montelupine hanno avviato una gestione coordinata e innovativa dei social del MMAB (in particolare Instagram e TikTok), orientando forme e contenuti verso il pubblico giovanile, ricevendo una formazione specifica sul social media management.

PREMIO LETTERARIO NAZIONALE “IL PANE E LE ROSE”. Al premio, riservato alla narrativa breve sul tema del lavoro, hanno partecipato 38 giovani under 35 (23 donne e 15 uomini) provenienti da 12 regioni italiane. Oltre ai 5 (1 minorenne e 4 maggiorenni) che hanno ricevuto un premio in denaro, altri 4 racconti sono stati premiati con segnalazioni speciali e motivate dalla giuria, presieduta dallo scrittore Alberto Prunetti, oltre alla targa in ceramica dipinta a mano fatta realizzare appositamente per l’occasione. In tutto il montepremi assegnato è stato pari a 2.300 euro.

SPAZI IN TESTA. Realizzato con il partner di progetto Simurg Ricerche. Percorso partecipativo per la definizione dell’allestimento e dell’arredamento dell’Ex Cinema “I Risorti”, che sarà adibito a spazio polifunzionale, da sede del Centro Giovani a cinema estivo, da luogo per spettacoli performativi a spazio espositivo.

CAMPUS “Montelupo Andata e Ritorno: scopri, viaggia e torna”. 18 ragazzi e ragazze, tra i 15 e i 19 anni, hanno preso parte al Summer Camp che ha previsto alcuni incontri sul territorio prima della partenza e un vero e proprio campus residenziale in Garfagnana; il tutto con il coordinamento di educatori ed esperti ambientali che li hanno guidati alla scoperta del territorio, sia montelupino sia garfagnino, formando un gruppo compatto. Il gruppo così formato avrà modo di proseguire il percorso grazie al Centro Giovani.

SPETTACOLO TEATRALE “APP: Amore, Paura, Pazzia”. 5 ragazzi coinvolti nello spettacolo grazie al casting rivolto espressamente ai giovani, anche alla prima esperienza, 23 in tutto i ragazzi in scena e 100 persone circa ad assistere alla rappresentazione che ha avuto luogo durante la rassegna di Fool Park all’Ambrogiana.

CONTEST MUSICALE, in collaborazione con Toscana Concerti, partner di progetto. 27 band locali emergenti si sono candidate per il contest; tra queste 12 sono state selezionate per l’esibizione dal vivo durante 3 serate di Fool Park all’Ambrogiana.

Grazie al progetto, inoltre, è stato possibile riproporre anche quest’anno la rassegna di cinema sotto le stelle, in collaborazione con l’Associazione Mignon, e l’ormai consueto appuntamento estivo nel Parco dell’Ambrogiana dedicato a ragazzi e famiglie, Fool Park.

Il progetto Youngs4future ha portato un importante investimento di energie e di risorse nell’ambito delle politiche giovanili, con il coinvolgimento attivo del territorio e di numerose associazioni.

L’importo complessivo impiegato nel progetto, lo ricordiamo, era di circa 120.000 euro, di cui la metà cofinanziati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – dipartimento per le Politiche giovanili.