Emergenza Covid – Esenzioni IMU 2021

Ultima modifica: 21 Settembre 2021

In considerazione delle conseguenze dell’emergenza Covid, per il 2021 non è dovuta la prima rata dell’imposta municipale propria (IMU) relativa a:

  1.  immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili degli stabilimenti termali;
  2. immobili rientranti nella categoria catastale D/2 e relative pertinenze, immobili degli agriturismi, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed and breakfast, dei residence e dei campeggi, a condizione che i relativi soggetti passivi siano anche gestori delle attività lì esercitate;
  3. immobili rientranti nella categoria catastale D in uso da parte di imprese esercenti attività di allestimenti di strutture espositive nell’ambito di eventi fieristici o manifestazioni;
  4. immobili destinati a discoteche, sale da ballo, night club e simili, a condizione che i relativi soggetti passivi siano anche gestori delle attività lì esercitate.

L’esenzione è limitata agli immobili in cui i soggetti passivi esercitano l’attività di cui sono anche gestori.

Inoltre, non è dovuta la prima rata IMU da parte dei soggetti titolari di partita IVA, residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, che svolgono attività d’impresa, arte o professione o producono reddito agrario in possesso dei requisiti per chiedere il contributo a fondo perduto.

Anche in questo caso, l’esenzione è limitata agli immobili in cui i soggetti passivi esercitano l’attività di cui sono anche gestori.

 

Per beneficiare dell’esenzione è necessario presentare la Dichiarazione IMU 2021 (scadenza 30/06/2022 per esenzione 2021)

  • indicando i riferimenti catastali dell’immobile per il quale si è usufruito dell’esenzione
  • barrando la casella esente e indicando il periodo di esenzione.

 

Normativa di riferimento
articolo 1, comma 599, Legge 178/2020
• articolo 1, commi da 738 a 783, della legge 27 dicembre 2019, n. 160 (imposta municipale propria, soggetti passivi)
• art. 6 – sexies, legge n. 69 del 21 maggio 2021
• art.1, commi da 1 a 4 del D.L. n. 41/2021 (contributo fondo perduto)