AMBIENT FOR MUSIC: contaminazioni musicali al MMAB con la prima edizione di una rassegna che propone incontri con autori e musicisti della scena musicale contemporanea

9 Maggio 2023

Si spazia fra molteplici generi. Giovedì 11 maggio primo appuntamento con Mirco Roppolo e le sue “Memorie Sonore”. Seguiranno la cantautrice Emma Nolde e il vocalist Luca Pechino

Il MMAB non è solo biblioteca e museo, ma anche luogo di produzione culturale e di riflessione sull’arte.

La rassegna “Ambient For Music” che partirà giovedì 11 maggio vuole indagare le tendenze musicali contemporanee e lo fa dialogando con musicisti, cantanti e autori.

Tre imperdibili incontri con altrettanti mondi musicali.

Il titolo stesso della rassegna prende a prestito, modifica e capovolge l’intuizione pionieristica di Brian Eno, che negli anni ‘70 del secolo scorso aveva avviato una serie di composizioni specificatamente pensate per la sonorizzazione degli ambienti (“music for airport” ecc.). Questa sua concezione ha avuto poi una rilevante diffusione in moltissimi spazi, tanto che la sonorizzazione è considerata ormai una prassi pienamente consolidata.

Modificando, quindi, il segno di questa geniale, per quanto apparentemente semplice, idea, abbiamo pensato di ribaltare lo stesso concetto considerando l’ambiente stesso un contenitore sonoro ideale.

Sonorità da intendersi nel senso più ampio: musica, parole, ma anche tecnologia e storia.

Insomma, un viaggio intorno alla musica nell’ambiente del MMAB.

Il primo appuntamento è dunque l’11 maggio alle ore 18.00 con Mirco Roppolo con “Memorie sonore” che trasformerà il MMAB in un set vintage.

Il DJ Set Vintage è un vero e proprio tuffo nel passato, proposto con apparecchi originali d’epoca, oggetti che incontriamo nella storia della musica e della radio: giradischi, magnetofoni a bobina dei primi anni ’70, registratori a cassetta, mixer, microfono anni ’70, per ascoltare dischi in vinile 33, 45 e 78 giri, bobine audio e musicassetta.

Il suono spazia dal jazz, al beat al rock ‘n’ roll, musica italiana, pezzi famosi e meno conosciuti. Un percorso musicale a ritmo lento e moderato che piano piano sale fino a coinvolgere il pubblico per ballare .
Il periodo storico va dagli anni ’50 fino agli anni ’80. Durante il set, gli interventi parlati intrattengono il pubblico e danno informazioni sui brani, in classico stile radiofonico. È come una vera e propria “radio viaggiante” che ricorda le vecchie emittenti degli anni ’70.

Sarà anche allestita una mostra che rimarrà visitabile fino all’11 giugno.

Il giovedì successivo, 18 maggio alle ore 21.00 la talentuosa cantautrice toscana, Emma Nolde si presenterà al pubblico rispondendo alle domande e proponendo in versione acustica alcuni suoi brani.

Giovedì 25 maggio incontro con Luca Pechino.

Considerato ormai da tutti “the voice of electronic music” Luca Pechino è, insieme a Franchino, la voce ufficiale del team Metempsicosi.

Rappresenta un’icona della scena techno/elettronica italiana ed è tra i vocalist più amati dalle vecchie e nuove generazioni essendo impegnato in un tour inarrestabile da quasi 30 anni!

Al MMAB incontrerà il pubblico per raccontare la sua esperienza personale e professionale oltre ad aneddoti e curiosità della sua lunga carriera.

La serata inizia alle ore 19.00 con aperitivo e dj set a cura di Art Pokè e si prosegue alle 21.00 con l’intervista.

L’ingresso a tutti gli appuntamenti è libero e gratuito.
Per informazioni: eventi@comune.montelupo-fiorentino.fi.it tel. 0571-1590301

«Ci teniamo che il MMAB consolidi la sua immagine di luogo della cultura. Una cultura trasversale che indaga mondi e interessi diversi. Con la rassegna “Ambient for Music” allarghiamo il nostro sguardo e focalizziamo l’attenzione sui temi musicali. Abbiamo però scelto di farlo a modo nostro, invitando gli autori a incontrare direttamente il pubblico per raccontare la loro esperienza e offrirci uno spaccato del loro lavoro. I generi scelti sono eterogenei e sono stati individuati grazie anche al confronto con soggetti che operano nel settore. Ovviamente il nostro auspicio è quello di attirare l’interesse dei ragazzi più giovani e di coinvolgerli in modo da dare corpo e far proseguire la rassegna avviata in via sperimentale, anche nei prossimi mesi», afferma l’assessore alle politiche giovanili, Simone Londi.

Alcune informazioni in più sul protagonista della prima serata

Mirco Roppolo

Fondatore ed editore dell’emittente locale Radio 3 Network, con sede nel centro storico di Poggibonsi (SI), che trasmette su FM 91.7 MHz – AM 1602 kHz in un territorio compreso tra le Province di Siena, Firenze e Pisa; info e streaming su: www.radio3.net
(Conduce il Vintage Radio Show ogni mercoledì alle 18:00).

Appassionato di elettronica e telecomunicazioni fin da bambino, si occupa del restauro estetico ed elettronico, rigorosamente con componenti originali, di radio, magnetofoni a bobina, giradischi, televisori e apparecchi professionali vintage. La sua collezione attualmente ammonta a circa 500 oggetti. Organizza mostre, performance collettive ed eventi ludici anche con finalità didattiche per far conoscere questi oggetti e vederli in azione.

Lavora con la voce, come conduttore radiofonico e voice over per documentari, audioguide, spot e letture varie.

Da alcuni anni collabora anche con Controradio (Firenze), in veste di conduttore e regista.