Aggiungi un posto al MMAB che arriva un libro in più: la cittadinanza può suggerire l’acquisto di nuovi libri per la Biblioteca Comunale.

3 Agosto 2022

Il Ministero della Cultura anche quest’anno ha destinato delle risorse all’acquisto di libri, da parte delle Biblioteche pubbliche, da spendere presso le librerie delle proprie zone; in tutto la somma a disposizione della Biblioteca di Montelupo ammonta a 10.603,34 euro.

Il Comune di Montelupo Fiorentino ha deciso di interpellare anche la cittadinanza per l’acquisto dei titoli da inserire nel proprio catalogo.

A partire da giovedì 4 agosto e per tutto il mese, sarà quindi possibile indicare i libri da acquistare, senza preclusione di genere: dalla narrativa alla poesia, dalla saggistica alla manualistica, dai libri d’arte alle guide turistiche, senza tralasciare i classici e le graphic novel. Ogni anno il MMAB seleziona i nuovi acquisti, ma sarebbe importante avere delle indicazioni di acquisto anche da parte dei lettori abituali del MMAB affinché gli scaffali si riempiano di titoli in sintonia con la propria comunità di riferimento.

Come proporre i libri da acquistare? Ogni canale è quello giusto! Si può scegliere il tradizionale biglietto cartaceo, da riempire con titolo e autore, e inserirlo nell’apposita scatola posizionata proprio davanti al bancone della biblioteca; se invece si è più “social”, è possibile indicare il titolo e l’autore commentando i post specifici sulla pagina Facebook del MMAB o su quella del Comune, oppure rispondendo alle storie Instagram dedicate all’iniziativa che verranno pubblicate ogni giovedì sul profilo del MMAB.

Il personale del MMAB raccoglierà tutte le proposte di acquisto arrivate e, una volta verificata l’assenza dei titoli nel catalogo attuale, provvederà a ordinarli.

Il patrimonio attuale della Biblioteca consta di circa 33.800 documenti, dei quali quasi 26.300 su supporto cartaceo: libri per adulti e per ragazzi – oltre 5.000 questi ultimi; oltre 7.500 su supporto non cartaceo: dvd, soprattutto film, cd audio, vhs, soprattutto film e documentari. La biblioteca, soprattutto, fa parte di una rete documentaria, REAnet, insieme alle altre 12 biblioteche comunali del Circondario Empolese-Valdelsa (oltre alle biblioteche comunali di Santa Croce sull’Arno e Castelfranco di Sotto) e a 7 biblioteche di altra natura giuridica. Può quindi contare, in virtù di un servizio di prestito interbibliotecario settimanale, gratuito per gli utenti, su un patrimonio di oltre 400.000 documenti. Grazie alle interconnessioni della rete REAnet con le altre reti bibliotecarie della Toscana è comunque l’intero patrimonio delle biblioteche comunali, universitarie e di numerosi altri enti della Toscana ad essere disponibile (sia pure non immediatamente e con un numero limitato di prestiti effettuabili) presso la singola biblioteca di ente locale. I metri lineari di scaffali aperti sono 422 e i titoli acquistati nel 2021 sono stati circa 1.100.

Cogliamo l’occasione per ricordare che si è da poco concluso il primo Premio Letterario Nazionale “Il pane e le rose”, decretando la vittoria di Anna Bertozzi (Montespertoli) con il suo racconto “Agrumi marci, mani stanche”, a cui andrà il primo premio pari a 700 euro; al secondo posto Francesco Nasi (Albinea, Reggio Emilia) con il racconto “Psico-Terapia”; al terzo posto ex-aequo Matteo Ciolli (Prato) con “Ambrogio: numero di matricola 108712” e Greta Joyce Fossati (Milano) con “Tempo indeterminato”.

Il Premio Speciale MMAB, destinato al racconto più meritevole tra i partecipanti montelupini, è stato assegnato a Gabriel Antonio Videtta con “La marea del girasole nero”.

Tutti i racconti finalisti, i vincitori e le segnalazioni di merito, sono pubblicati sul Blog della Biblioteca, con tanto di motivazione della giuria.

Il MMAB resterà aperto con il consueto orario per tutto il mese di agosto (dal martedì al sabato dalle 9.00 alle 19.00 e il lunedì pomeriggio dalle 14.00 alle 19.00 con tutti i servizi disponibili, inclusi prestito e restituzione, ricerca e consultazione; la domenica aperti il Museo della Ceramica e la Sala Lettura), con i suoi 90 posti studio, ambiente climatizzato, WI-FI disponibile. Il MMAB resta aperto anche il 15 agosto come Museo e Sala Lettura, sempre in orario 9.00-19.00.