COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

Famiglia: assegno nucleo familiare

L'assegno per i nuclei familiari numerosi, con almeno tre figli minori di anni 18, può essere richiesto dal genitore cittadino comunitario, o straniero con lo status di rifugiato politico e di protezione sussidiaria, residente nel territorio dello Stato, che abbia un idoneo Indicatore della Situazione Economica (ISE) calcolato ai sensi del decreto legislativo n. 109/98.

L’assegno spetta ogni anno finché permane il requisito dei tre figli minori.

Dal 31.12.2012 il servizio, come tutto il comparto dei servizi sociali, è gestito dall’UNIONE DEI COMUNI del CIRCONDARIO EMPOLESE VALDELSA. Le domande vengono tuttavia raccolte presso ogni comune.

Per ottenere l'assegno occorre che:

  • il richiedente abbia la residenza anagrafica a Montelupo Fiorentino, che sia cittadino italiano o comunitario o titolare dello status di rifugiato politico o protezione sussidiaria;
  • nel nucleo familiare siano presenti almeno tre minori di anni 18, figli propri o del coniuge o da essi ricevuti in affidamento preadottivo;
  • l'indicatore della situazione economica (ISE) sia inferiore o pari a un valore che può variare annualmente, con riferimento ad una famiglia di cinque persone; per nuclei con diversa composizione il requisito di reddito è parametrato in base alla scala di equivalenza di cui al D.L. 109/1998.

 

Come fare la richiesta

La richiesta è annuale. Per richiedere l'assegno è necessario presentare domanda scritta utilizzando il modulo predisposto dal Comune – allegato a questa pagina - entro il 31 gennaio dell'anno successivo a quello per cui si chiede il beneficio.

 

Informazioni aggiuntive

Il diritto all'assegno decorre dal 1° giorno del mese in cui si è verificato il requisito della presenza dei tre figli minori e cessa dal 1° giorno del mese successivo a quello in cui viene a mancare. Al momento della presentazione della domanda devono essere posseduti tutti i requisiti previsti dalla Legge 448/98.

 

Documenti da presentare

Al momento della richiesta:

  • certificazione ISEE in corso di validità;
  • domanda su appositi modelli predisposti dal Comune.

 

Tappe del procedimento

L'ufficio procede alla verifica dei requisiti dei richiedenti secondo quanto stabilito dalla L. 448 del 23/12/1998 art. 65 e successive modificazioni e in caso positivo la inoltra all'INPS che provvede ad erogare il pagamento entro 45 giorni dalla data di ricezione dei dati trasmessi dal Comune a cadenza semestrale.

 

Costo per il cittadino

Nessuno.

 

Note

I soggetti che presentano la domande nel mese di gennaio dell'anno successivo a quello per il quale chiedono l'assegno devono fare riferimento ai requisiti posseduti alla data del 31 dicembre immediatamente precedente la richiesta.

 

Struttura responsabile del servizio

Ufficio Servizi Sociali

Comune di Montelupo Fiorentino - Viale Centofiori, 34 - Montelupo Fiorentino

Tel 0571/917561

Responsabile: Maria Rita Sgalambro

E.mail: mr.sgalambro@comune.montelupo-fiorentino.fi.it

 

Informazioni e presentazione della domanda

Rivolgersi all’Ufficio Unico Amministrativo

Palazzo Comunale - Viale Cento Fiori, 34

 

Normativa di riferimento

Legge n. 448 del 23/12/1998 art. 65 e successive modificazioni

Decreto Ministeriale n. 306 del 15/07/1999

Decreto Legislativo n. 109 del 31/03/1998 e successive modificazioni e integrazione

 

Link

https://www.inps.it

 

Modulistica sul sito dell'Unione dei Comuni Empolese Valdelsa

http://www.empolese-valdelsa.it

 

Responsabile dell'informazione:

Sgalambro Maria Rita - mr.sgalambro@comune.montelupo-fiorentino.fi.it

Telefono: 0571-917561



Foto & video