COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

Pubblicazione matrimonio

La pubblicazione è un atto di stato civile obbligatorio, con cui si rende pubblica la volontà di due persone che vogliono sposarsi.

Consiste nell'affissione all'albo (ora sul sito internet ufficiale del comune) di un atto in cui è indicato il nome, il cognome, il luogo di nascita e la residenza degli sposi, nonché il luogo dove intendono celebrare il matrimonio.

Per effettuare la pubblicazione è necessario:

  1. che almeno uno degli sposi sia residente nel comune
  2. non siano presenti impedimenti di parentela o di affinità, di adozione o di affiliazione
  3. essere di stato libero
  4. non essere interdetti
  5. essere maggiorenni (in casi particolari il tribunale può autorizzare il matrimonio di chi ha compiuto 16 anni)

 

Come fare la richiesta

Prima di tutto i futuri sposi, o uno solo di loro, devono comunicare all’Ufficio unico amministrativo l’intenzione di far eseguire le pubblicazioni del matrimonio, lasciando i loro nomi, dati di nascita, residenza, cittadinanza e stato civile. Sarà compito dell’ufficio richiedere ai comuni di nascita e residenza e di eventuale precedente matrimonio, le certificazioni necessarie. Occorre tener conto che le pubblicazioni non possono precedere di oltre 6 mesi il matrimonio.

Ai futuri sposi verrà dato un appuntamento al quale si dovranno presentare insieme. All'appuntamento potranno essere sostituiti solo da chi abbia ricevuto Procura speciale risultante da scrittura privata. Il giorno fissato per le pubblicazioni i futuri sposi o i loro delegati con procura speciale, renderanno le dichiarazioni previste per l'insussistenza di impedimenti al loro matrimonio.

L'ufficiale di stato civile deve verificare l’esattezza delle dichiarazioni.

 

Documenti da presentare

- Codice fiscale degli sposi
- Marca da bollo da € 16,00 (una se gli sposi sono ambedue residenti presso il comune, altrimenti due marche da 16,00 euro ciascuna)
- Se il matrimonio è svolto con rito religioso, gli sposi dovranno presentare la richiesta di pubblicazione del parroco.
- Copia provvedimento di ammissione al matrimonio rilasciata dal Tribunale dei Minori (in caso di matrimonio tra minorenni, con almeno sedici anni di età).
- Se stranieri, nulla osta al matrimonio (art.166 C.C.), rilasciato dalle loro autorità consolari, debitamente tradotto in lingua italiana ed eventualmente legalizzato; se residenti in Italia, si dovranno anche eseguire le pubblicazioni di matrimonio nei comuni di residenza degli sposi.

 

Tappe del procedimento

L’ufficiale di stato civile redige il verbale di pubblicazione e l’atto da pubblicare. La pubblicazione è inserita sul sito ufficiale del comune per otto giorni consecutivi. Dopo ulteriori  tre giorni per eventuali opposizioni, cioè dal quarto giorno successivo alle pubblicazioni si può procedere alla celebrazione del matrimonio.

Se il matrimonio non è celebrato nei 180  giorni successivi alla data delle pubblicazioni, queste decadono e si deve procedere a fare nuove pubblicazioni.

Nel caso di matrimonio concordatario sarà prodotto un certificato di eseguite pubblicazioni indirizzato al parroco che le aveva richieste.

Nel caso di matrimonio civile da celebrarsi in altro Comune, viene rilasciata apposita delega.

Per le sedi di celebrazione del matrimonio civile a Montelupo si veda la scheda cerimonia per matrimonio civile.    

 

Tempi

La durata dell’affissione è di otto giorni, mentre per il rilascio del certificato di eseguite pubblicazioni si devono per legge attendere ulteriori 3 giorni per eventuali opposizioni.

Se il matrimonio non è celebrato nei 180 gg.successivi alla data delle pubblicazioni, queste decadono e si deve procedere a fare nuove pubblicazioni.

 

Costo per il cittadino

Marca da bollo di  € 16,00 per l’atto di pubblicazione. Nel caso in cui uno dei due sposi non sia residente nel comune, le marche da bollo da € 16,00 sono due.

 

Dove rivolgersi                            

Ufficio Stato Civile
Località: Montelupo Fiorentino
Indirizzo: Viale Cento Fiori, 34

 

Responsabile dell'informazione

Ufficio Unico Amministrativo - urp@comune.montelupo-fiorentino.fi.it

Numero verde (gratuito anche da cellulare): 800 219 760

 

Normativa di riferimento

- Codice Civile (art.93/101)
- Ordinamento di Stato Civile
- D.P.R. 396 del 2000 (Titolo VIII)

 



Foto & video