COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

Richiesta parere taglio alberi in area privata

L'abbattimento di alberi e piante all'interno di giardini privati urbani è soggetto a richiesta di parere da parte del Comune, la domanda presentata al Comune tramite apposito modulo, scaricabile anche presso il sito internet del Comune

MODALITA' DI RICHIESTA:
La richiesta di parere può essere inoltrata dal proprietario, amministratore di condominio o altro soggetto avente titolo sul giardino, se la pianta in oggetto:

  • danneggia con le proprie radici strutture limitrofe
  • è colpita da malattia che ne pregiudica la stabilità
  • è sviluppata in maniera disarmonica e perciò danneggia la viabilità adiacente
  •  è secca

per altri motivi particolari, che l'interessato può indicare nel modulo di richiesta.
L'interessato deve inoltre dichiarare che la pianta non è un albero monumentale soggetto a tutela.


Le domande di autorizzazione all'abbattimento si distinguono in tre tipi:

  1.  taglio su area non sottoposta a vincolo ( deve essere presentata una comunicazione di abbattimento );
  2. taglio di un albero su area sottoposta a vincolo paesaggistico ( occorre richiedere preventiva autorizzazione paesaggistica semplificata). Per verificare l'eventuale presenza di tale vincolo sull'area di interesse, è suggerita la consultazione del sito;
  3. taglio di un albero di fuori del centro abitato la richiesta va inoltrata alla Città Metropolitana di Firenze utilizzando l'apposito modulo in allegato (modello di autorizzazione generica da utilizzare per il taglio delle piante fuori foresta in ambito agricolo - art. 55 e 56 del Regolamento forestale).

Nel caso di abbattimenti da realizzare in zone boschive, e in genere per ogni operazione colturale su boschi, l'organo competente cui richiedere l'autorizzazione è invece la Città Metropolitana di Firenze.

DOCUMENTAZIONE:
I due tipi di domanda, per ciascuno dei quali esiste un apposito modello, innescano due diversi procedimenti:

  1. di richiesta di parere ai sensi del regolamento comunale di Polizia Rurale, se al di fuori del vincolo paesaggistico;
  2. di autorizzazione paesaggistica semplificata ai sensi del D. Lgs 42/04 e del DPR 139/10 e successivamente richiesta di cui al punto a.
  3. taglio di un albero di fuori del centro abitato la richiesta va inoltrata alla Città Metropolitana di Firenze (modulo)



MODALITA' DI EROGAZIONE:

Le domande dovranno contenere le motivazioni e la documentazione obbligatoria descritta nella modulistica sia della richiesta di parere che della richiesta di autorizzazione paesaggistica.
Nei procedimenti paesaggistici, la ricevuta dell'avvenuto pagamento dei diritti di segreteria deve essere allegata alla domanda. Occorrono inoltre due marche da bollo da € 16.00.
Con modalità diverse a seconda del procedimento è, comunque sempre utile fornire indicazioni circa la possibilità di porre a dimora nuovi alberi in sostituzione di quelli che si ritengono di abbattere.
E' facoltà del richiedente accompagnare la domanda con ulteriore documentazione ritenuta utile, oltre a quella obbligatoria. Documentazione integrativa può comunque essere richiesta a procedimento in corso.

DURATA:
La richiesta viene evasa entro 30 giorni, e l'autorizzazione viene inviata direttamente all'indirizzo del richiedente

 

Dove Rivolgersi:
Ufficio Ambiente
Località: Montelupo Fiorentino
Indirizzo: Viale Cento Fiori, 34

A chi rivolgersi:
• Staunovo Polacco Ilaria - Tel: 0571-917597 - ambiente@comune.montelupo-fiorentino.fi.it

Responsabile dell’informazione

• Responsabile dell'informazione:
  Manetti Riccardo - r.manetti@comune.montelupo-fiorentino.fi.it
  Telefono: 0571-917560

 



Foto & video