COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

Montelupo Fiorentino: insolite prospettive

Un drone di Florence Tv ha sorvolato il comune e in particolare l’area della nuova rotonda a 5 vie.

Capita di percorrere ogni giorno la stessa strada, di trovare i soliti punti di riferimento, senza neppure più notarli.

Poi accade che un giorno un drone si alza in volo e mostra la città da una prospettiva insolita.

Capita così di scoprire che la rotonda a cinque vie, recentemente realizzata nella zona di Fibbiana, all’incrocio con la strada statale 67 porta è decorata con la “Palmetta persiana”.

Un effige fra le più tipiche della maiolica, riporta temi tratti dai tessuti orientali e che utilizza in modo particolare un motivo composto da un fiore con petali somiglianti ad una pigna.
Tale fiore sui vari oggetti viene raffigurato visto di profilo o dall’alto.

La stessa cosa accade per l’ornamento della rotonda: è possibile percepirne la bellezza e l’originalità dall’alto, in un dialogo continuo fra la ceramica e il territorio.

Le riprese sono a cura di Florence Tv e sono state realizzate nell’ultima settimana di agosto, il video è uscito ieri in anteprima su Telegram e poi su tutti i canali social.

È possibile vederlo collegandosi al sito: https://youtu.be/ThymAnvRcok

La rotonda ha richiesto un impegno importante da parte dell’amministrazione e si configura come un intervento decisivo in termini di miglioramento della viabilità, di sicurezza stradale e di accesso a due delle frazioni più popolose del comune, Fibbiana e La Torre.

La scelta di decorare la rotonda con un motivo che richiama la ceramica è correlata alla volontà di identificare sempre più la città di Montelupo con la sua produzione tipica: la ceramica declinata in tutte le sue potenzialità.

«Anche una rotonda, oltre ad essere ben fatta e utile per la sicurezza, può raccontare il territorio in cui si trova. Una rotonda interamente progettata dall'ufficio progettazione opere pubbliche del nostro comune. La sistemazione a verde della rotonda riproduce la palmetta persiana, tipico decoro delle maioliche del XV secolo. Si tratta di un invito a visitare il nostro museo per scoprirne tanti esempi. Un modo originale per mettersi a caccia delle specificità del nostro territorio e della sua storia. Un processo questo che vorremmo continuare ed intensificare nel tempo», afferma il sindaco Paolo Masetti.



Foto & video