COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

Recuperiamo i rifiuti elettronici

Si chiamano RAEE i Rifiuti derivanti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, cioè da tutti quegli strumenti che hanno bisogno di energia elettrica per funzionare.

Montelupo Fiorentino fra i 30 comuni italiani che hanno aderito al progetto promosso dall'Anci.

 Se in casa il televisore si rompe, la lavatrice non funziona più, il cellulare cade e si rompe, una lampadina a risparmio energetico si esaurisce, questi oggetti vanno separati dagli altri rifiuti e portati:

- all’isola ecologica comunale più vicina che è l’area allestita da ogni comune dove si trovano tutti i contenitori specifici per differenziare i rifiuti. In Italia ne esistono oltre 3.500! Per sapere dov’è l’isola ecologica della nostra città, possiamo visitare il sito internet www.cdcraee.it oppure informarci direttamente presso il nostro comune di residenza.

- al supermercato o al negoziante di fiducia. Possiamo infatti consegnare le nostre apparecchiature elettriche ed elettroniche non più funzionanti nel negozio o nel supermercato quando ne compriamo una nuova! Questo comodo sistema si chiama “ritiro 1 contro 1”: compra una nuova apparecchiatura e consegna al venditore quella vecchia! Il negoziante ritirerà gratuitamente il prodotto non più funzionante e si occuperà della corretta gestione del rifiuto.

Il Comune di Montelupo Fiorentino, assieme all'Istituto Comprensivo Baccio da Montelupo e a Publiambiente aderisce al progetto  pilota realizzato tra settembre 2013 e marzo 2014 in 30 comuni dell’intero territorio nazionale e promosso dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) insieme al Centro di Coordinamento RAEE (CdC RAEE), con il supporto operativo di Ancitel Energia e Ambiente, è patrocinato del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

 Leggi il comunicato dei promotori del progetto

 

 



Foto & video