COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

Banner 1Guarda il video dedicato alla nuova scuola 

mostra banner sito comune Contaminazioni di stili: Albisola Superiore incontra Montelupo Fiorentino. Scopri la mostra

CORONAVIRUS - Varato il nuovo DPCM

Vediamo quali sono le principali novità

Consulta il DPCM

MASCHERINE

  • Obbligo al chiuso, eccetto abitazioni private
  • Obbligo all’aperto ad eccezione dei casi di: luoghi in cui sia garantito l’isolamento in modo continuativo attività sportiva bambini con età inferiore ai 6 anni soggetti con patologie incompatibili con l’uso della mascherina

IN CASA

  • Raccomandazione di usare la mascherina in presenza di non conviventi.
  • Raccomandazione di evitare feste e ricevimenti nelle abitazioni private con più di 6 persone non conviventi.
  • Obbligo di restare in casa in caso di infezione respiratoria con febbre (maggiore di 37,5°).

ALL’APERTO

  • Divieto di assembramento nei parchi, ville e giardini pubblici.
  • È consentito l’accesso ai bambini e ragazzi per l’attività ludica, ricreativa e educativa con l’ausilio di operatori. 
  • L’attività sportiva è consentita con il distanziamento di 2 metri e il divieto di assembramento.

MANIFESTAZIONI PUBBLICHE

  • Sono consentite soltanto in forma statica, nel rispetto del distanziamento.
  • Gli spettacoli (teatro, cinema e concerti) sono consentiti con posti a sedere preassegnati e distanziati, nel rispetto 
  • del limite massimo di 200 persone nei luoghi chiusi e 1000 spettatori nei luoghi aperti.
  • Sospensione delle attività che hanno luogo in sale da ballo e discoteche.
  • Divieto di feste al chiuso e all’aperto, ad eccezione delle cerimonie civili e religiose in cui è consentita la partecipazione massima di 30 persone.
  • Divieto di gite scolastiche.

COMMERCIO, BAR, RISTORANTI

  • Le attività di ristorazione (bar, gelaterie, pasticcerie, pub e ristoranti) sono consentite sino alla 24 con consumo al tavolo e sino alle ore 21 senza consumo al tavolo. È fatto divieto di consumare sul posto e nelle adiacenze dopo le ore 21.
  • Le attività commerciali al dettaglio si svolgono nel rispetto del distanziamento di un metro e garantendo ingressi dilazionati.

AL LAVORO si raccomanda di:

  • privilegiare il lavoro agile, a domicilio e a distanza;
  • incentivare l’utilizzo di ferie e congedi retribuiti;
  • incentivare le operazioni di sanificazioni dei luoghi di lavoro;
  • assumere protocolli di sicurezza anti-contagio.

SPORT

  • Sono vietate tutte le gare, le competizioni e tutte le attività connesse agli sport di contatto aventi carattere amatoriale.
  • Gli sport di contatto sono consentiti da parte delle società professionistiche e - a livello sia agonistico che di base - dalle associazioni e società dilettantistiche riconosciute dal CONI e dal CIP. NEGLI STADI
  • Per le competizioni sportive è consentita la presenza di pubblico con una percentuale massima di riempimento del 15% rispetto alla capienza totale e comunque non oltre il numero massimo di 1000 spettatori” all’aperto e 200 al chiuso. Va garantita la distanza di un metro e la misurazione della febbre all’ingresso.

(sintesi a cura di Anci Toscana)



Foto & video