COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

BANNER m 262x2574Suolo pubblico gratuito: ecco come gli esercizi che fanno ristorazione possono fare domanda

banner sito Scopri tutti i dettagli

I sanitari hanno la possibilità di entrare al supermercato senza fare la coda

Coloro che lavorano in ospedale in prima linea per curare le persone affette da Coronavirus sono le persone maggiormente sottoposte a rischio e stress.

Con l'idea che le comunità abbiano in qualche modo il dovere di sostenerli in tutti modi possibili, anche nei piccoli gesti quotidiani il sindaco di Montelupo Paolo Masetti ha interpellato i direttori dei negozi di grande distribuzione presenti sul territorio per chiedere loro di dare la precedenza ai sanitari per fare la spesa quotidiana.

È così che da domani anche oltre che alla Coop (dove era già in vigore questa possibilità) anche all'Eurospin e al Di Più di Montelupo medici e infermieri che lavorano in ospedale potranno beneficiare della possibilità di fare la spesa senza dover stare in coda per tanto tempo.

«In questa situazione tutti i sanitari vivono un forte stress, fanno turni estenuanti e sono coloro che in prima fila combattono contro il Coronavirus per salvare vite umane.
Credo che ciascuno di noi debba fare qualcosa per sostenerli. Ecco perché sono felice della risposta positiva dei responsabili dei supermercati,

Ovviamente occorre che i sanitari che rivestono altri ruoli e che sono in ufficio o in situazioni non a rischio abbiano il buon senso di non approfittarsi di questa possibilità», afferma il sindaco Paolo Masetti.



Foto & video