COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

banner sito Natale 2019Scopri gli eventi in programma

Cibic30 novembre | 26 gennaio: in mostra le opere del designer Matteo Cibic

Dal 28 ottobre al 4 novembre lavori in corso all’Ufficio Unico di Montelupo

In questo periodo i servizi saranno garantiti in maniera ridotta e si invitano i cittadini a rimandare, quando possibile, le pratiche da svolgere all’urp a dopo il 4 novembre

I lavori di riqualificazione del palazzo comunale interessano anche l’interno dell’edificio e in particolare l’Ufficio Unico, che sarà oggetto di una ristrutturazione e di un ripensamento degli spazi.

Per riuscire a realizzare i lavori è necessario spostare provvisoriamente l’ufficio e ridurne per circa una settimana l’attività.

Dal 28 ottobre al 4 novembre saranno ridotti i servizi erogati.

Lo sportello garantirà

  1. Stato Civile (atti di nascita e morte)

  2. Carta d’identità (rilascio e ritiro)

  3. Rilascio certificati

  4. Ritiro delle cartelle esattoriali

  5. Protocollo

  6. Ritiro sacchi di Alia

Descrizione dell’intervento

Il piano terreno del palazzo comunale, destinato al rapporto diretto dei servizi al pubblico, viene ripensato al fine di garantire una differenziazione dei pubblici e una maggiore privacy.

In particolare, l’obiettivo è quello di separare coloro che devono effettuare pratiche veloci da chi deve svolgere pratiche che richiedono maggior tempo.

Nel dettaglio il progetto prevede:

- l’ampliamento degli spazi;

- la riorganizzazione della “reception” e del punto di prima accoglienza davanti all’entrata con uno spazio da dedicare a pratiche semplici che possono essere svolte i pochi minuti, al fine di ridurre i tempi di attesa dei cittadini;

- la realizzazione all’ingresso di uno spazio adeguato per l’attesa.

Tale ristrutturazione si inserisce nel più ampio progetto di riqualificazione ed

efficientamento energetico del palazzo comunale.

«Da mesi il palazzo comunale è interessato dall’intervento di riqualificazione. Si entra ora nella parte forse più complessa dei lavori perché è quella che riguarda gli interni del piano terreno. Sicuramente i disagi non mancheranno; abbiamo però fatto nostra una frase che dice “il futuro inizia sempre con un cantiere”.

Non c’è miglioramento, crescita, incremento di efficienza senza un passaggio in cui il vecchio lascia il posto al nuovo. Un passaggio che in alcuni casi può essere complesso.

Chiediamo ai cittadini semplicemente un po’ di pazienza e a chi può di sbrigare le pratiche o prima del 28 ottobre o dopo il 4 novembre. Ricordo inoltre che in alcuni casi è sufficiente inviare una mail di richiesta, l’ufficio risponde in tempi brevi», afferma il sindaco Paolo Masetti.



Foto & video