COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

osservatorio 214 luglio:  Piero Angela a Montelupo

stazioni sonore sitoIl 20 luglio un nuovo appuntamento con Empoli Jazz.

HOTEL BOCCACCIO: tre incontri alla scoperta dello scrittore e delle sue opere

Mirko Manetti, attore d'improvvisazione, formatore teatrale e scrittore, ci guida alla scoperta di Boccaccio e delle sue novelle, attraverso tre incontri musical-letterari. Accompagnamento musicale di Emiliano Benassai alla fisarmonica.

Gli appuntamenti sono
martedì 10 luglio - corso Garibaldi
martedì 17 luglio - piazza Centi
martedì 31 luglio - piazza Centi

Ingresso libero. Inizio spettacoli ore 21.30

Progetto promosso dal Comune di Montelupo Fiorentino in collaborazione con ass. Borgo degli Arlecchini e ass. Artè.

Un novelliere o un romanzo? Cronaca o finzione? Volgarità o raffinatezza? Popolare o elitario?

Col pretesto della tragedia della ‘peste nera’ del 1348, Giovanni Boccaccio inquadra in un contenitore leggero, fatto di personaggi frivoli e lazzi di gioventù, storie che hanno l’aspetto superficiale della goliardata toscanaccia ma che, a uno sguardo solo un poco più attento, regalano la fotografia di una società fatta di molti vizi e qualche virtù che, forse, non è molto distante dalla nostra.
Il Decameron di Boccaccio è patrimonio della cultura toscana e universale, tanto da costituire – accanto agli scritti di Dante e Petrarca – il presupposto per la nostra unità linguistica, rimanendo però parente stretto di una cultura semplice, popolare, trasmessa in un linguaggio più vicino a quello dei nostri nonni che a quello accademico.

In questo breve ciclo di incontri, entreremo in alcune delle cento “stanze” aperte da Boccaccio, con presentazioni e letture adatte all’orecchio di tutti e riprendere confidenza con un’opera che sin dalla sua nascita è destinata a ogni toscano.