COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

banner turisticoScopri il territorio

nuovo logo-PagoPASai come funziona il sistema dei pagamenti elettronici per la Pubblica Amministrazione?

Dopo 50 anni torna il cinema sotto le stelle a Montelupo, nell’area che ospitava il cinema Risorti

L’iniziativa è promossa da Cinema Mignon e amministrazione comunale

Nel corso di Cèramica 2018 l’area che ospitava il cinema Risorti è stata aperta ed ha ospitato, mostre, installazioni, performance musicali e teatrali.

Dall’inizio del mese di luglio quel luogo tornerà alle origini: ospiterà, infatti, la rassegna di cinema estivo promossa da Mignon e comune di Montelupo Fiorentino.

Lo spazio. Il cinema teatro Risorti è stato un punto di riferimento della vita culturale di Montelupo nell’immediato dopoguerra, ha poi avuto la funzione prevalente di cinema fin dai primi anni Sessanta.

Il comune di Montelupo Fiorentino ha acquistato il 50% dell’immobile del 2000 ed ha ricevuto in donazione l’altra metà nel 2009.

Per alcuni anni la struttura è stata usata dall’amministrazione come centro espositivo e sede di incontri e convegni, fino a circa 4 anni fa. Il passare degli anni e le intemperie hanno danneggiato irrimediabilmente la struttura al punto che il 19 maggio del 2013 un’ importante porzione di copertura dell’edificio è crollata in corrispondenza di una capriata cadendo all’interno dell’edificio stesso. Le cause del crollo sono state addebitate a infiltrazioni di acqua avvenute durante un violento temporale, con grandine e forte vento, in corso in quelle ore su Montelupo Fiorentino.

Nel 2016 l’area è stata interamente ripulita da detriti e coperture e messa in sicurezza. Oggi, pur necessitando di un intervento di recupero, è una perfetta arena estiva per il cinema.

Tanto che l’amministrazione comunale sta pensando di intervenire salvaguardandone la funzione e la struttura con l’intento di trasformare quella che era una ferita urbana, in un luogo da valorizzare.

L’organizzazione della rassegna estiva va in questo senso: dopo 35 anni il Risorti torna alla sua antica funzione e dopo 50 anni Montelupo Fiorentino avrà nuovamente un’area per il cinema sotto le stelle.

La programmazione. La scelta dei film è curata dall’associazione che gestisce il cinema Mignon in inverno, garanzia di una selezione di alta qualità. Sono stati individuati due giorni, il mercoledì e il giovedì proprio per garantire un’ampia offerta.

Il programma di luglio prevede:

4 luglio _ La ruota delle meraviglie di Woody Allen

5 luglio _ Famiglia allargata di Emmanuel Gillibert

11 luglio _ Dogman di Matteo Garrone

12 luglio _ Coco

18 luglio _ Ella & John di Paolo Virzì

19 luglio _ Napoli Velata di Ferzan Ozpetek

25 luglio _ The disaster Artist di James Franco
26 luglio _ Una donna fantastica di Sebastian Lelio

La rassegna prosegue poi fino al 23 agosto e i film previsti saranno comunicati a breve.

L’inizio degli spettacoli è previsto per le ore 21.30

L’evento di apertura.

Martedì 3 luglio alle ore 21.30 è previsto un extra programma: la proiezione del film “Saranno Famosi?” del regista Alessandro Sarti, con Sergio Forconi (Osvaldo Quartini nel film “Il ciclone”) , alla presenza del regista e di buona parte del cast.

La trama del film. Scritto da Alessandro Sarti e Domenico Costanzo, racconta le vicende di una scuola di ballo, tra sfide e conflitti globali, con una riflessione attenta sui tempi che stiamo vivendo. Protagonista assoluto Sergio Forconi nelle vesti di un grande ballerino. Con la Partecipazione di Dolcenera, Regina Schrecker e Aleandro Baldi, un film che racconta una storia che riprende alcuni dei temi centrali del nostro tempo, legalità e gioco d’azzardo, affrontati con il classico umorismo toscano, Il ricavato delle serate a ingresso a offerta libera, sarà devoluto alla Fondazione Tommasino Bacciotti Onlus fondata nel 2000 da Paolo Bacciotti e dalla moglie Barbara genitori di Tommasino.

I posti disponibili sono 90. Per questa ragione è stato creato un evento pubblico su: Eventbrite, “Mignon Sotto le stelle. Saranno Famosi?”. È possibile registrarsi per accedere all’evento.

Sarà data precedenza a coloro che si sono registrati sulla piattaforma fino ad esaurimento posti.


Il commento.

«Finalmente il cinema estivo torna a Montelupo. Per anni abbiamo cercato di creare le condizioni perché questo avvenisse. Ovviamente il nostro interlocutore privilegiato è il cinema Mignon, una garanzia per quanto riguarda la scelta delle pellicole e la qualità della rassegna. Il comune ha quindi scelto di sostenere economicamente il progetto con uno stanziamento di 2000 euro.

Per un lungo periodo è mancato un tassello importante per concretizzare il progetto: il luogo.
La scelta dell’ex cinema Risorti è stata fortemente voluta dall’amministrazione. Ci piace l’idea di riportare la cultura là dove è stata per lungo tempo, ci piace l’idea di dare nuova vita a un spazio centrale di Montelupo. Stiamo anche ripensando la progettazione della zona con questa nuova prospettiva. Durante Cèramica ha ospitato performance di teatro, musica e danza con un risultato di grande impatto», afferma il sindaco Paolo Masetti.




Foto & video