COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

banner turisticoScopri il territorio

logo narrazioni popolariScopri la mostra allestita presso il Palazzo Podestarile fino al 16 dicembre

Un luogo dedicato all’arte contemporanea di respiro internazionale a Montelupo Fiorentino

Grazie ad un programma di visite promosso dalla Pro Loco Montelupo sarà possibile scoprire l’atelier dell’artista Marco Bagnoli

Nella campagna di Montelupo Fiorentino, cittadina a alle porte del capoluogo toscano, l’artista Marco Bagnoli ha realizzato a un atelier che sia esso stesso un’opera d’arte in dialogo con la campagna circostante, a metà fra laboratorio e residenza d’artista.

Questo luogo è stato concepito in funzione delle opere che accoglie, e orientato secondo i cinque punti energetici del Feng shui; un edificio biodinamico, realizzato in cemento, legno non trattato e giunco; materiali, questi ultimi, deteriorabili, che nell’intenzione dell’architetto Toti Semerano devono dare l’idea di un edificio provvisorio, in divenire, e che nell’arco di circa trenta anni vedrà alcune sue parti “riunirsi” all’ambiente naturale.

L’idea di fondo è quella che l’architettura debba lasciare una traccia, senza opprimere eccessivamente il territorio, e facilitare le modifiche successive; architettura caduca, che si avvicina alla natura dell’individuo, ben lontana dall’anelito di eternità degli edifici del passato. 
Esteticamente, i colori tenui delle pareti esterne si amalgamo gradevolmente con i boschetti e i vigneti delle colline circostanti; ma il progetto non si ferma qui: è infatti prevista la realizzazione di un percorso ipogeo all’interno della collina retrostante l’edificio, una sorta di “passeggiata architettonica” che conduce il visitatore in ogni angolo dell’edificio, attraverso salite, discese e ampie terrazzi soprastanti. In questo modo, il visitatore è parte attiva dell’opera-edificio, prima ancora di conoscere la collezione permanente delle opere di Bagnoli. 

L’atelier è anche la sede dell’Associazione Spazio X Tempo, che annovera Bagnoli tra i fondatori; la finalità è quella di promuovere progetti e iniziative che mettano in relazione l’arte, l’impresa e il territorio: un progetto ancora in divenire ma che promette di rinnovare il clima culturale di Montelupo.

L’atelier è stato inaugurato nel maggio 2017 e nei prossimi mesi grazie ad un calendario di visite guidate progettato in collaborazione con la Pro Loco di Montelupo Fiorentino sarà possibile effettuare alcune visite guidate.

I volontari, che hanno seguito un corso di formazione specifico, sapranno guidare i visitatori alla scoperta di questo luogo e dell’arte di Marco Bagnoli.

Sabato 19 maggio sono previste due visite una alle 10.30 e la successiva alle 11.30.
Altre visite si terranno sabato 26 maggio, ore 10.30 e 11.30 e durante il fine settimana di Cèramica.

È previsto un servizio navetta che collega il centro di Montelupo con la frazione di Sammontana dove si trova l’atelier.

Per informazioni e prenotazioni: prolocomontelupofiorentino1@gmail.com