COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

CeramicaRisorsa 1EventsScopri il programma della maifestazione

Stessa rabbia stessa primaveraIncontro con Paolo Pietrangeli e  concerto di Chiara Riondino. Scopri di più

Dal 29 gennaio è possibile presentare le domande per richiedere il Bonus nido

Disponibile anche nel 2018 il bonus asilo nido. Dal 29 gennaio, fino al 31 dicembre 2018, è possibile richiedere il contributo utilizzabile per il pagamento delle rette di asili nido pubblici e privati.

Il bonus, dell’importo massimo di 1.000 euro, è destinato ai figli nati o adottati dal 1° gennaio 2016 ed è corrisposto dall’INPS su domanda del genitore.


L’agevolazione per gli asili nido è stanziata in 11 rate mensili da 90,91 euro per ogni retta pagata e documentata.

Per quanto riguarda le forme di assistenza presso la propria abitazione, invece, il bonus è riconosciuto in favore di bambini con meno di tre anni affetti da gravi patologie croniche . La somma di 1.000 euro, in questo caso, è erogata in un'unica soluzione direttamente al genitore richiedente.

Il termine per la presentazione delle domande del bonus asilo nido e quelle per l’assistenza domiciliare scade il 31 dicembre 2018, se la dotazione finanziaria di 250 milioni di euro dovesse esaurirsi prima di questa scadenza, non sarà più possibile richiedere il bonus.