COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

instagram.mm.11Artisti da tutta Italia a lavoro con le manifatture locali

banner sito okIncentivi per le nuove attività
Incentivi per creazione di un albergo diffuso
Sgravi fiscali

Dalla Cina a Montelupo. L’artista e consigliere di stato Xu Hong Fei ha visitato la città della ceramica

Le sue opere sono state esposte a Parigi, Londra, Sidney, Melbourne, Berlino, Milano, Firenze e continua ad essere uno degli artisti contemporanei più quotati.

Xu Hong Fei è conosciuto in Italia e nel mondo per le sue inconfondibili “Veneri Formose”, donne rappresentate, allontanandosi dallo stereotipo della perfezione di un corpo magro, anzi esaltandone le rotondità e i ‘chili di troppo’.I volti sorridenti e divertiti delle sculture, pieni di vitalità, di queste donne raffigurate nell’atto di compiere un volteggio, piroette con lo skateboard o un semplice salto, esprimono grazia e leggerezza, avvolti da una luce naturale che sottolinea la plasticità del corpo e la sinuosità delle forme.

Xu Hong Fei è nato a Yangjiang nella provincia del Guangdong nel 1963 e si è diplomato al Dipartimento di Scultura dell’Accademia delle Belle Arti di Guangzhou nel 1990, diventando uno dei massimi esponenti dell’arte cinese contemporanea.

Per i suoi meriti artistici, gli è stato conferito l’incarico di Consigliere di Stato del Governo Cinese e ricopre altri prestigiosi ruoli istituzionali fra i quali quello di Presidente dell’Accademia di Scultura di Guangzhou.

Le sue opere sono state esposte a Parigi, Londra, Sidney, Melbourne, Berlino, Milano, Firenze e continua ad essere uno degli artisti contemporanei più quotati.

Ieri ha visitato Montelupo, interessato dalla tradizione della lavorazione ceramica e dalla storia del territorio.

Il sindaco e la giunta lo hanno accompagnato al museo della ceramica e in visita per la città. Uno dei luoghi da cui è rimasto maggiormente colpito è stata la Villa Medicea dell’Ambrogiana e il parco circostante.

«É stato per noi un onore ospitare un artista del calibro di Xu Hong Fei e come primo cittadino di Montelupo sono stato orgoglioso di sentirgli dire che la nostra è una città in cui si respira cultura.

Abbiamo discusso di politiche culturali e l’auspicio è che da questa prima visita possano scaturire collaborazioni future. Un’idea ci è stata suggerita dallo stesso artista che ci ha proposto di coniugare la cultura cinese, la sua creatività e la ceramica di Montelupo», afferma il sindaco Paolo Masetti.