COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

instagram.mm.11Artisti da tutta Italia a lavoro con le manifatture locali

banner sito okIncentivi per le nuove attività
Incentivi per creazione di un albergo diffuso
Sgravi fiscali

Estensione della rete del gas: il collegamento arriva anche a Pulica.

La giunta comunale ha approvato il progetto definitivo e il cofinaziamento di quasi 90.000 euro per metanizzare la frazione collinare forse più bella del territorio di Montelupo, ove vi sono importanti strutture ricettive e di somministrazione.

Un’infrastruttura attesa da tempo dai residenti della frazione, che va incontro anche al miglioramento della qualità dell’aria grazie alla attesa riduzione delle polveri sottili, attualmente derivanti da impianti domestici a biomassa, come stufe a legna/pellet e caminetti.

Toscana Energia ha presentato il progetto definitivo per la realizzazione dell’estensione della rete del gas, che è stato approvato nelle scorse settimane dalle giunta, nelle more della gara ATEM dei due ambiti fiorentini che verrà bandita per selezionare sul mercato interno UE un nuovo distributore come richiesto dalla normativa europea.

L’intervento ricade interamente sul territorio comunale e il tracciato di posa interessa principalmente la strada comunale di via di Pulica e in maniera minore via del Turbone oltre a terreni agricoli privati.

La scelta del tracciato delle tubature è il frutto di un lungo lavoro di analisi del territorio sia in termini di viabilità che in termini geomorfologici, in particolare si è dovuto affrontare il problema di attraversamento del torrente Turbone e della superstrada Firenze – Pisa – Livorno. Prima di arrivare alla soluzione definitiva si sono susseguite diverse ipotesi al fine di ridurre mitigare l’impatto dell’opera sull’ambiente.

L’importo complessivo dell’opera è di 504.000 euro a cui il comune contribuisce con una quota parte di 90.000 euro.

I lavori dovrebbero iniziare alla fine dell’anno e concludersi a metà del 2018.

«Questo intervento sottolinea ancora una volta la nostra attenzione per le periferie. Nel caso specifico di Pulica, oltre al gas naturale, è stata raggiunta dalla rete a banda larga, e interessata da importanti interventi di manutenzione stradale (asfaltature, nuove barriere ponte sul Virginio, sistemazione frana, progetto allargamento strada nei pressi del tabernacolo), e di miglioramento del plesso cimiteriale. In corso di progettazione inoltre la videosorveglianza degli accessi da Montespertoli. Voglio ringraziare Toscana Energia e l’ufficio lavori pubblici del Comune per aver raggiunto questo importante obiettivo», afferma il Sindaco, Paolo Masetti.