COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

orario estivo uffici comunali 2019Consulta l'articolo per sapere i cambiamenti

casa succedeGli appuntamenti di luglio e agosto

Quello che le donne (non) dicono

UN’INDAGINE ESPLORATIVA SU MONTELUPO FIORENTINO 27 MAGGIO, 6 E  20 GIUGNO. Sabato mattina i ricercatori saranno al mercato settimanale, mentre nel pomeriggio si troveranno al centro commerciale Val di Pesa

Quello che le donne (non) dicono  il programma di ricerca-intervento promosso dal Comune di Montelupo Fiorentino sul vissuto, sui bisogni, sulle aspettative e sulle domande di servizi delle donne che vivono sul suo territorio  è finalmente ai blocchi di partenza. A cominciare da sabato 27 Maggio sino alla fine di Giugno prossimi, ricercatrici e ricercatori di PoieinLab  l’Istituto incaricato di condurre l’indagine  saranno presenti nei principali luoghi di incontro della nostra città per raccogliere informazioni, storie, testimonianze, opinioni, punti di vista delle “ragazze” più giovani, di quelle adulte, di quelle più mature che abitano e frequentano i nostri luoghi.
Come anticipato, non si tratta affatto di uno studio astratto fine a sé stesso. Al contrario, questo intenso percorso di ricerca servirà non solo a conoscere meglio i problemi e le speranze del mondo delle donne ma anche a farle incontrare, discutere, confrontarsi, soprattutto a dar loro la parola e far loro indicare in prima persona quali politiche e quali risposte l’Amministrazione Comunale dovrà concretamente programmare nel loro interesse a partire sin dagli immediati prossimi mesi.

Si inizia Sabato 27 Maggio 2017. La mattina in occasione del mercato settimanale in Piazza dell’Unione Europea a Montelupo, PoieinLab allestirà un gazebo presso il quale le donne che lo desiderano potranno compilare un breve questionario del tutto anonimo sulle questioni sopra indicate, assistite  per ogni informazione e chiarimento sui fini della ricerca e sulle singole domande  da ricercatrici e ricercatori che saranno facilmente riconoscibili grazie ad un apposito tesserino rilasciato dal Comune.

Nel pomeriggio di quello stesso 27 Maggio i ricercatori saranno presenti il Centro Commerciale Val di Pesa.
Altri due momenti di rilevazione sono previsti per il pomeriggio del 6 Giugno presso il Palazzetto dello Sport “Sergio Bitossi”, in Via Guglielmo Marconi, e nel pomeriggio del 20 giugno presso il MMAB.
Considerate l’importanza dell’iniziativa e le concrete ricadute politiche e ammnistrative che essa avrà, il Comune di Montelupo invita dunque tutte le sue cittadine a prender parte a questa ricerca-azione: un’opportunità di partecipazione attiva ed un modo di incidere concretamente sulle scelte dalle quali dipenderà il futuro della nostra città.

«Abbiamo presentato la ricerca in occasione della giornata della donna lo scorso 8 marzo. Dopo una prima fase preparatoria, ora siamo pronti a partire. Confido nella disponibilità delle cittadine di Montelupo a "mettersi in gioco" e a dedicare un po' del loro tempo a rispondere il questionare ed, eventualmente a partecipare alle fasi successive del progetto. L'amministrazione ha attivato questo percorso con il duplice intento di comprendere i reali bisogni della popolazione femminile al fine di avviare una riflessione sui servizi offerti, ma anche di avviare una discussione più ampia sull'universo delle donne, sui valori, sulle aspettative e sui cambiamenti che stanno avvenendo nella nostra società. Desidero, inoltre, ringraziare l'associazione Auser che è al nostro fianco nell'attuazione del progetto e Poein Lab, la società che operativamente svolge la ricerca», afferma l'assessore alle pari opportunità Marinella Chiti




Foto & video