COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

Banner-sito-festa-della-donna2Un'occasione per parlare di bisogni, aspettativi e desideri

banner sito okIncentivi per le nuove attività
Incentivi per creazione di un albergo diffuso
Sgravi fiscali

È Aglaia Viviani il nuovo assessore della giunta Masetti

Insegnante all’istituto Virgilio di Empoli e attiva in numerose associazioni del territorio, si occuperà di “Turismo e gemellaggi” e “Cultura e Musei”

La giunta guidata dal sindaco Poalo Masetti da oggi ha il suo quinto assessore. Il primo cittadino ha firmato il decreto di nomina per la professoressa Aglaia Viviani. A lei andranno le deleghe: “Turismo e gemellaggi” e “Cultura e Musei”.

Negli ultimi giorni del 2016 l’assessore Cinzia Cester si era dimessa dal suo ruolo, il sindaco Masetti ha mantenuto temporaneamente le deleghe in attesa di individuare una persona adatta a supportare la giunta montelupina.

«Mi si passi una battuta. Di sicuro al livello territoriale posso vantare un primato: quello della compagine governativa più eclettica e mutevole. Negli ultimi anni sono cambiate deleghe, responsabilità e anche una persona nella giunta da me guidata. Gli assestamenti sono stati in alcuni casi

fisiologici, ciò nonostante il gruppo di cui sono alla guida sta lavorando in maniera coesa e con condivisione di intenti; sono certo che Aglaia Viviani porterà un valore aggiunto. Mi sono preso del tempo per individuare la persone da incaricare e credo di aver fatto un’ottima scelta.

Per quanto riguarda l’attribuzione delle deleghe, ho scelto di lasciare la cultura e i musei che inizialmente avevo seguito io per due ragioni: è un settore eterogeneo che necessita un presidio costante e il nuovo assessore ha competenze, interessi e formazione che porteranno nuova linfa al nostro settore culturale.

Ho invece mantenuto la delega al commercio e alle attività produttive in ragione del processo di rivitalizzazione del centro che abbiamo avviato e che necessita una visione trasversale fra diversi settori», così il sindaco Masetti illustra le motivazioni delle sue scelte.

Aglaia Viviani abita a Montelupo, insegna inglese presso il liceo Virgilio di Empoli.
Laureata in lingua e letteratura straniera, ha poi svolto attività di dottorato presso l’Università degli Studi di Firenze. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni.                                  

Particolarmente attiva nella vita associativa del territorio, è fra le fondatrici dell’associazione “Coltiviamo la cultura in genere”. Ha collaborato con la precedente giunta per il progetto “One book, one city”, dedicato alla scrittrice Magdalen Nabb.

Quindi la nuova giunta di Montelupo è così composta

  • Paolo Masetti – sindaco con deleghe in materie di urbanistica, attività produttive, commercio e agricoltura, formazione e lavoro, organizzazione dell’ente;
  • Lorenzo Nesi – vicesindaco con deleghe in materia di politiche finanziarie e bilancio, patrimonio, società partecipate, ambiente, lavori pubblici;
  • Andrea Salvadori – assessore a sport e tempo libero, associazionismo, trasporti e mobilità, innovazione tecnologica;
  • Simone Londi – assessore a: scuola, politiche giovanili, attività promozionali, cooperazione, valorizzazione della memoria e della legalità democratica;
  • Marinella Chiti – assessore a politiche sociali, pari opportunità, comunicazione e partecipazione;
  • Aglaia Viviani – assessore a cultura, musei, turismo e gemellaggi .

«Vivo questo incarico come un grande onore e una grande responsabilità. Mi piace il modo di operare di questa giunta e mi riconosco negli obiettivi perseguiti, per questa ragione sono molto contenta di salire a bordo e confrontarmi con questa esperienza », afferma Aglaia Viviani.