COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

deportatiScopri tutte le iniziative

banne sito declinazioni femminili 14 marzo | DONNE GUERRIERE. Spettacolo con Ginevra di Marco e Gaia Nanni

Stanziate le risorse necessarie per la realizzazione del ponte di Fibbiana

Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica ) e ANAS finanziano il progetto per oltre 14 milioni di euro

Sembrava un miraggio, presto sarà realtà: sono state stanziate le risorse per la realizzazione del ponte di Fibbiana.

È di qualche giorno fa  la notizia che il Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) ha inserito l’opera fra quelle finanziate con la quota residua del Fondo Sviluppo e Coesione (FSC) 2007-2013 non spesa.

Lo stanziamento del cipe di 8.53 milioni di euro si somma ai 6 milioni di euro già messi a disposizione da ANAS, nel 2014.

La realizzazione del ponte di collegamento fra le città di Montelupo e Capraia e Limite è un opera attesa da tempo e ritenuta necessaria per tutto il territorio. I benefici ricadranno, infatti, anche sui comuni di Vinci ed Empoli e in generale sul tessuto economico dell’area.

Già 50 anni fa si parlava di questo progetto, poi caduto nel vuoto, perché i rapporti tra i comuni di Montelupo e Capraia e Limite non erano buoni e le due amministrazioni presentarono due progetti differenti con due ponti distanti un chilometro l’uno dall’altro.

L’idea era tornata in auge a fine anni ‘90 per poi proseguire fino ai giorni nostri. Nel 2003 quando dopo una serie di incontri di presentazione del progetto preliminare si era pensato di finanziarlo con un emissione di Boc, (buoni ordinari comunali). Nel 2007 venne firmato un protocollo tra la provincia di Firenze e il circondario.

Infine, il progetto del ponte fu approvato dalla vecchia provincia di Firenze nel 2014.

Il tracciato è stato poi stato sottoposto al vaglio dei tecnici in funzione della realizzazione del progetto definitivo.

Nel marzo 2015 era stata già annunciata la realizzazione dell’opera e dettato un cronoprogramma che prevedeva la conclusione dei lavori entro il 2019.

Con lo stanziamento del CIPE si conferma la volontà politica di realizzare il ponte.

IL PROGETTO

Oltre al ponte di attraversamento sull’Arno sarà realizzata anche una bretella per un totale di 1.800 metri (comprese tre rotonde ed un attraversamento) di strada extraurbana secondaria che collegheranno la statale 67 in zona Fibbiana, nei pressi dello svincolo Empoli est della Fi-Pi-Li alla provinciale 106 nel Comune di Capraia e Limite. Una corsia di marcia per direzione di 3,75 metri più una banchina di 1,50 metri.



Foto & video