COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

Banner 1Guarda il video dedicato alla nuova scuola 

mostra banner sito comune Contaminazioni di stili: Albisola Superiore incontra Montelupo Fiorentino. Scopri la mostra

La ceramica di Montelupo presente alla Mostra Internazionale dell’Artigianato

In mostra riproduzioni dei pezzi tradizionali esposti presso il Museo, ma non mancano anche citazioni e rimandi alla produzione contemporanea

La ceramica di Montelupo torna anche per il 2016 alla Mostra Internazionale dell’Artigianato.

Nell’ottantesima edizione della manifestazione, alla manifattura montelupina è stato dedicato uno spazio all’entrata del centrale padiglione Spadolini.

Mentre lo scorso anno nell’allestimento della palazzina Lorenese era stato dato ampio spazio alla lavorazione, per questa edizione l’attenzione è puntata sulla ceramica tradizionale, sulla storia del prodotto e sul Museo della ceramica.

I vasi  prodotti per la Farmacia storica di Santa Maria Novella, gli oggetti da tavola realizzati per le nobili casate fiorentine, i capolavori e le terrecotte monumentali: sono solo un assaggio della produzione locale esposta a Fiernze.

I visitatori potranno ammirare riproduzioni delle opere esposte presso il Museo della ceramica e anche alcuni esempi della produzione contemporanea.

«Per il secondo anno consecutivo la ceramica di Montelupo viene ospitata dalla Mostra dell’Artigianato, anche per il 2016 in una posizione centrale. – afferma l’assessore alle attività produttive e al turismo Cinzia Cester - La manifestazione è una delle più accreditate a livello nazionale e offre una panoramica delle eccellenze del made in Tuscany e del made in Italy.
Per noi è quindi estremamente positivo essere stati chiamati per il secondo anno consecutivo a esporre il meglio della nostra produzione tipica. Un invito, questo, che ci dice come la nostra ceramica venga considerata un esempio dell’artigianalità e del saper fare toscano.
Ovviamente si tratta anche di un’opportunità da un punto di vista promozionale per il territorio, per il progetto Materia Prima e per Cèramica»



Foto & video