COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

deportatiScopri tutte le iniziative

banne sito declinazioni femminili 14 marzo | DONNE GUERRIERE. Spettacolo con Ginevra di Marco e Gaia Nanni

Volontariato Civico: la giunta approva altri due progetti

I volontari potranno essere impiegati anche per accompagnare i ragazzi sullo scuolabus, a supporto di altre attività educative e di eventi culturali.

Il circolo virtuoso del volontariato civico. Sono passate solo poche settimane da quando il progetto IO VO’ è stato presentato ed è ufficialmente partito con i primi 12 volontari e già nuove persone hanno chiesto di aderire alle diverse iniziative.

Inoltre sono emerse nuove esigenze e nuove attività in cui i volontari potrebbero operare, in particolare il supporto per le attività educative.

La giunta ha quindi approvato due nuovi progetti.

EduCare” si rivolge a tutte quelle persone, genitori e non, che desiderano dare il proprio contributo per la crescita dei cittadini più giovani, affiancando la scuola, le associazione e il comune in attività di carattere educativo.

Gli ambiti di intervento sono fra i più disparati, dalla sorveglianza sugli autobus scolastici, ad attività nella biblioteca per bambini, al supporto alle iniziative promosse dal comune, dalla scuola e delle associazioni.

Gli obiettivi concreti che si vuole raggiungere sono quelli di assicurare una maggiore tutela nei confronti di atti di bullismo; di favorire l’incontro fra generazioni e di incrementare le iniziative rivolte ai bambini.

«Qualche giorno fa ha destato, giustamente, scalpore il caso di alcuni ragazzi che hanno avuto comportamenti scorretti sugli autobus scolastici.

L’amministrazione comunale riesce ad assicurare un presidio nelle linee che interessano i bambini più piccoli, mentre per noi è difficile pagare anche personale di sorveglianza per le tratte delle scuole medie e della primaria.

Il progetto di volontariato civico che abbiamo approvato ci viene in aiuto in tal senso, cercando di coinvolgere la cittadinanza non solo nel controllo, ma soprattutto nell’educazione dei ragazzi. Si tratta di un’ipotesi a cui l’amministrazione stava già pensando e che è anche stata suggerita del consigliere Federico Pavese», afferma l’assessore alle politiche giovanili, Simone Londi.

Il secondo progetto si intitola “eventi a Montelupo”; il nome indica chiaramente l’ambito di intervento per cui è stato pensato. Montelupo Fiorentino è una realtà molto attiva per quanto riguarda l’organizzazione degli eventi, molti dei quali vengono promossi in collaborazione con le associazioni del territorio.

L’intento dell’amministrazione è quello di coinvolgere anche i cittadini che non fanno parte di alcuna associazione nell’organizzazione degli eventi e nel supporto logistico per le singole manifestazioni. I volontari affiancheranno il personale esperto del comune e, spesso, tali occasioni potranno diventare per i più giovani esperienze importanti anche sotto un profilo di formazione professionale.

I volontari potranno occuparsi di: supporto organizzativo e logistico per Cèramica; promozione eventi; custodia degli stand espositivi; contatti con le associazioni.

Questa iniziativa si rivolge in particolare ai ragazzi più giovani, che durante Cèramica potranno fare un’esperienza interessante anche da un punto di vista formativo e che ricalca quanto realizzato negli anni passati con gli “Angeli della Festa”.

Maggiori informazioni e il modulo per iscriversi sono disponibili sul sito del comune: www.comune.montelupo-fiorentino.fi.it



Foto & video