COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

deportatiScopri tutte le iniziative

banne sito declinazioni femminili 14 marzo | DONNE GUERRIERE. Spettacolo con Ginevra di Marco e Gaia Nanni

Tutti insieme per Turbone

turobone1Scuola e associazionismo coinvolti in un progetto di valorizzazione ambientale. Durante la 15° edizione di “Bosco in festa”sono stati raccolti i fondi a sostegno del progetto educativo

Un progetto lungo un anno, dedicato all’ambiente e in particolare alla frazione del Turbone: scuola, amministrazione e commissione “Bosco in festa” - circolo ricreativo Turbone, hanno condiviso un percorso, iniziato nell’ottobre 2015 e che culminerà con l’edizione 2016 della manifestazione.

L’idea è quella di coinvolgere i ragazzi in una progettazione partecipata sulle tematiche ambientali al fine di abituarli alla cittadinanza attiva, a sviluppare una particolare attenzione nei confronti dell’ambiente e del territorio e a formulare proposte concrete. L’intervento si inserisce nell’ambito del più ampio progetto del Consiglio Comunale dei Ragazzi. Il lavoro si articola in parte in classe e in parte in orario pomeridiano proprio durante gli incontri del CCR alla Centro Giovani la Fornace.

In classe i ragazzi strutturano le loro proposte assieme alla docente e le presentano in modi e attraverso supporti diversi: articoli, depliant, lettere, filmati, interviste….turbone2

La progettazione avviene su 4 ambiti distinti:

        organizzazione di uno spazio ludico per ragazzi di tutte le età nel contesto dell’edizione 2016 di Bosco in Festa;

        ideazione di un’immagine identificativa della la presenza dei ragazzi nella manifestazione attraverso un concorso di idee che coinvolgerà la scuola e la creazione di un video spot finalizzato a promuovere il rispetto del bosco, il tutto in apposito stand allestito con parte dei proventi della donazione gestito dagli studenti stessi;

        attuazione, durante Bosco in Festa, di attività per la valorizzazione della pista ciclabile della cassa di espansione;

        realizzazione di materiale informativo specifico per la fauna e la flora dell’area di Turbone.

Ciascun gruppo di lavoro produrrà un dossier di presentazione che sarà inviato entro maggio 2016 alla commissione “Bosco in Festa” e all’assessore all’ambiente Cinzia Cester.

L’aspetto interessante di questa azione formativa è proprio la modalità con cui è stata gestita.

Durante l’edizione 2015 di Bosco in Festa sono stati raccolti i fondi necessari (circa 800 euro) per la realizzazione. Il circolo ricreativo di Turbone ha poi consegnato (nel mese di dicembre) la cifra raccolta ai docenti affinché il progetto possa essere anche economicamente sostenibile. I ragazzi in qualche modo contribuiranno attraverso le loro idee all’edizione 2016 della manifestazione, in una sorta di circolo virtuoso.

«Questo piccolo progetto che coinvolge associazionismo e istituto comprensivo è un ottimo esempio di partecipazione e cittadinanza attiva – afferma l’assessore all’ambiente Cinzia Cester e prosegue - rappresentanti diversi della nostra comunità concorrono alla realizzazione di un intervento ad alto valore educativo.

Sono poi convinta che i ragazzi siano dei “testimonial” perfetti nei confronti degli adulti per quanto concerne le tematiche ambientali e il loro coinvolgimento costituisce un valore aggiunto in termini di sensibilizzazione e di valorizzazione del nostro patrimonio naturalistico.

Ovviamente non posso che ringraziare sia l’insegnate Alessandra Cenci che segue il progetto per conto della scuola, sia Simone Vaiani, che ha coordinato gli aspetti progettuali e organizzativi legati alla manifestazione Bosco in Festa»

«Sono ormai trascorsi 15 anni da quando il Circolo di Turbone ha dato vita ad una manifestazione finalizzata a promuovere socialità, valorizzando anche le proprie risorse ambientali legate al paesaggio. È pertanto motivo di soddisfazione veder decollare questo progetto messo in piedi dai nostri “cittadini di domani” come primi attori e fruitori allo stesso tempo», afferma Simone Vaiani, coordinatore della commissione “Bosco in Festa” del circolo ricreativo di Turbone”.



Foto & video