COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

La legge consente ai cittadini di divorziare anche davanti all'ufficiale di Stato Civile

Categoria: Notizie
Creato Giovedì, 09 Aprile 2015 12:29
Ultima modifica il Lunedì, 13 Aprile 2015 13:13

Gli effetti concreti della legge approvata nel novembre 2014

Nessun legale e al costo di soli 16 € per il pagamento dei diritti di segreteria: divorzio e separazione diventano più semplici e decisamente meno costosi se ci si rivolge all'Ufficiale dello Stato Civile del Comune.

Non tutti però possono beneficiare di questa possibilità: è , infatti, necessario che la coppia non abbia figli minori o maggiorenni portatori di handicap grave oppure maggiorenni economicamente non autosufficienti.

Inoltre, non deve essere concordato alcun patto di trasferimento patrimoniale: in poche parole, la procedura di separazione/divorzio in Comune esclude qualunque valutazione di natura economica o finanziaria.

Per procedere è necessario rivolgersi al Comune dove è stato celebrato il matrimonio o trascritto quello celebrato all'estero oppure al Comune dove almeno uno dei coniugi risiede.

La documentazione da presentare comprende: dichiarazione sostitutiva, documenti di identità dei coniugi e, solo in caso di divorzio, copia della sentenza di separazione passata in giudicato o copia del decreto di omologa della separazione. L'iter prevede che, una volta sottoscritto l'accordo davanti all'Ufficiale di Stato Civile, venga data ulteriore conferma trascorsi almeno 30 giorni.

A Montelupo Fiorentino questa possibilità è effettiva da alcuni mesi e fino ad oggi sono state registrati due divorzi e una separazione.

Per maggiori informazioni o per fissare un appuntamento è possibile rivolgersi all’Ufficio Unico Amministrativo, nei seguenti orari: dal lunedì al sabato dalle 8.30 - 13.00 oppure telefonando al numero 0571/917580.