COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

cover ottobreScopri gli eventi in programma a ottobre

banner sito informabenePer essere aggiornati su allerta meteo, eventi e notizie di servizio

Montelupo Fiorentino partecipa ad Expo assieme alle altre città di antica tradizione ceramica della Toscana.

La presentazione dell’iniziativa oggi durante la visita della Commissione Cultura della Regione Toscana

Dal 6 al 13 luglio la ceramica di Montelupo sarà a Milano per Expo.

La Regione Toscana in quel periodo presenterà, infatti, le eccellenze artigianali legate al cotto, alla maiolica e alla porcella in un suo spazio a pochi passi dal Duomo.

Il legame fra cibo e ceramica è antico quasi quanto l’uomo e ben si presta ad esprime le tipicità della nostra regione. Tutte le città di antica tradizione ceramica toscane presenteranno le loro eccellenze in uno spazio di oltre 300 metri quadri allestito in occasione di Expo.

«Terre di Toscana è un’associazione che riunisce tutti i comuni di antica tradizione ceramica e partecipare insieme vuol dire portare a Milano l’espressione artistica della nostra terra», afferma Cesare Baccetti, presidente dell’associazione Terre di Toscana.

L’annuncio è stato fatto questa mattina in occasione della visita della Commissione Cultura della Regione Toscana.

L’incontro è stato l’occasione illustrare il piano culturale e promozionale della Fondazione Museo Montelupo, per parlare del futuro della ceramica di Montelupo e più in generale della ceramica toscana. Parrini è stato il “padre” della legge sulle Strade della ceramica.

«Desidero ringraziare la Commissione Cultura della Regione per la visita al nostro Museo; è per me un orgoglio illustrare le innovazioni introdotte nell’ultimo anno.

Progetti realizzati anche grazie al sostegno della Regione, all’ottimo lavoro della Fondazione Museo e all’impegno della predente amministrazione.

Ringrazio personalmente il consigliere Parrini per l’attenzione che ha sempre dedicato alla nostra città e soprattutto alla nostra ceramica», afferma il sindaco Paolo Masetti.

Ma la presenza della ceramica di Montelupo ad Expo non si ferma qui: 11 aziende della Strada della ceramica aderiscono all’iniziativa proposta a livello nazione dal titolo “Il cielo d’Italia”.

Il “Cielo d'Italia” è promosso dall'Associazione Italiana Città della Ceramica (AICC), dal Comune di Castelli ed i Club locali del Rotary International.

Il progetto prevede la realizzazione di un manufatto ceramico, che sarà composto da mattonelle dipinte con i disegni ed i colori di ciascuna Città della Ceramica e per questo motivo definito il "Cielo d'Italia", con lo scopo finale di presentarlo in esposizione all' EXPO 2015 di Milano.

Il comitato organizzatore, Mostre Ceramiche Antiche e Contemporanee, ha fornito a ogni rappresentante della AICC, un certo numero di mattonelle vergini delle dimensioni di 25x40 cm, che sono state suddivise e distribuite alle aziende ceramiche partecipanti.



Foto & video