COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

deportatiScopri tutte le iniziative

banne sito declinazioni femminili 14 marzo | DONNE GUERRIERE. Spettacolo con Ginevra di Marco e Gaia Nanni

Start Up Montelupo

Un immobile di proprietà del comune individuato dalla Regione Toscana come idoneo per ospitare nuove imprese nell'ambito del progetto START UP HOUSE.

Un incubatore d'impresa. Questo potrebbe diventare lo stabile di via Caltagirone che fino ad oggi ha ospitato la scuola della ceramica e alcuni laboratori.

La Regione Toscana intende favorire lo sviluppo di nuova imprenditorialità giovanile ed innovativa attraverso la messa a disposizione di spazi ed immobili pubblici adeguatamente attrezzati.

La strategia della Regione si articola nel lungo periodo e ha previsto, in un primo momento, la pubblicazione di un bando per la ricognizione degli spazi da destinare alle Start Up, a cui è seguita la pubblicazione di un altro bando rivolto alle microimprese di giovane costituzione e composte almeno in parte da giovani per l’erogazione di voucher.

Il comune di Montelupo, assieme all'Agenzia per lo Sviluppo Empolese-Valdelsa ha risposto al primo della Regione Toscana volto ad individuare possibili immobili da destinare a start up d'azienda. In tutto il Circondario l'unico spazio ritenuto idoneo è stato proprio quello situato nella zona industriale della Pratella a Montelupo: sei distinti locali, 3 collocati al piano terra e altri 3 al piano superiore. Tutti i fondi sono già predisposti e gli interventi da effettuare sono minimi, in alcuni casi è sufficiente provvedere solamente all’allacciamento delle utenze.

Il progetto presentato da comune di Montelupo Fiorentino e Asev prevede anche una serie di servizi accessori rivolti alle nuove aziende: reception, sala convegni e sala riunione, assistenza nella ricerca di finanziamenti europei, attività di networking, collegamenti con partner strategici.

Inoltre l’Agenzia per lo Sviluppo offrirà alle aziende anche servizi aggiuntivi a prezzi agevolati quali formazione specialistica, accesso al credito, assistenza informatica.

“Con questa operazione l’Agenzia per lo Sviluppo si propone di essere un supporto per le nuove aziende che non saranno lasciate sole nella fase iniziale del loro percorso. Metteremo a loro disposizione competenze acquisite in anni di esperienza nel settore”, afferma Tiziano Cini direttore dell’Agenzia per lo Sviluppo Empolese-Valdelsa.

Fra tutte le aziende che faranno domanda alla regione toscana, quelle che saranno ritenute idonee beneficeranno di un voucher di 15.000 € ciascuna, che andrà a coprire i costi di affitto e dei servizi accessori, compreso il tutoraggio per la creazione di impresa.

Le imprese che sono interessate a visionare gli spazi disponibili nel comune di Montelupo Fiorentino possono mettersi direttamente in contatto con il comune scrivendo una mail all’indirizzo l.bugetti@comune.montelupo-fiorentino.fi.it

Le imprese possono presentare domanda in qualunque momento dell'anno, con cadenza trimestrale sarà effettuata una valutazione per la formazione delle graduatorie.

Pertanto è possibile presentare domanda dal 16/02//2015 fino al 15/05/2015, dal 16/05/2015 fino al 14/08/2015 e dal 15/08/2015 fino al 16/11/2015

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito: http://open.toscana.it/web/startup

A metà gennaio la Regione Toscana ha inoltre pubblicato due bandi che completano il pacchetto di incentivi a sostegno dello start up di impresa. Per questa misura la scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 27 febbraio; è possibile che un'iniziativa analoga sia inserita nuovamente anche nella nuova programmazione regionale 2014/2020 e che quindi venga replicata anche nei prossimi mesi



Foto & video