COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

banner sito Natale 2019Scopri gli eventi in programma

banner sito informabenePer essere aggiornati su allerta meteo, eventi e notizie di servizio

Inaugurata l’AULA RELAX, un progetto portato avanti dai ragazzi del Consiglio Comunale dei Ragazzi

Il Consiglio Comunale dei ragazzi ufficialmente si è insediato nel gennaio 2014, ma già dall’inizio dell’anno scolastico gli alunni avevano iniziato a lavorare in gruppo, ritrovandosi una volta alla settimana presso il Centro Giovani La Fornace e portando avanti diversi progetti.

Uno di questi ha interessato il riuso di alcuni spazi rimasti liberi a seguito dell’inaugurazione della nuova scuola Margherita Hack.

Gli studenti hanno dimostrato entusiasmo nei confronti di questo compito e hanno agito in modo “scientifico” dandosi un metodo di lavoro. Il primo passo è stato quello di indagare i bisogni dei loro coetanei.

È emersa una unanime necessità di spazi dedicati al tempo libero, al relax. Un messaggio che arriva chiaro da questa generazione è l’esigenza di avere del tempo in cui non fare niente di precostituito, in contrasto con i ritmi incalzanti e densi di impegni. 

Successivamente i membri del CCR sono andati a studiare le buone pratiche organizzative di altre scuole europee, per poi arrivare a progettare i nuovi spazi con tanto di disegni e plastici.

Nel corso della festa di fine anno è stato inaugurato il risultato di questo loro impegno: la nuova aula relax.

Le attività del CCR non finiscono qui. Appena pochi giorni fa è arrivata la notizia che gli studenti dell’istituto comprensivo, grazie ad un progetto portato avanti dal Consiglio Comunale dei Ragazzi  hanno vinto il premio “Sicuri a scuola, sicuri al lavoro, sicuri sempre ” rivolto alle scuole  medie e superiori dell’Empolese Valdelsa e promosso dalla CGIL Toscana. Il premio del concorso consiste in 20 tablet che entreranno a far parte della dotazione della scuola.

 


Foto & video