COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

Banner-sito-festa-della-donna2Un'occasione per parlare di bisogni, aspettativi e desideri

banner sito okIncentivi per le nuove attività
Incentivi per creazione di un albergo diffuso
Sgravi fiscali

Via Viaccia e Ponterotto: affidati i lavori

Si tratta di due interventi che erano stati stabiliti nel corso del Bilancio partecipativo, la cui attuazione ha avuto tempi più lunghi a causa dei permessi necessari da parte di altri enti

Dopo l’affidamento dei lavori e nel giro di alcune settimane sarà aprto il cantiere. Anche la frazione di Ponterotto sarà oggetto di riqualificazione.
L’intervento rappresenta l’integrazione di due progetti proposti dai cittadini nell’ambito del Bilancio partecipativo 2012 per un valore complessivo di 107.000 euro.
I tempi di realizzazione sono stati più lunghi proprio perché la progettazione è stata articolata e soprattutto erano necessari i pareri di altri enti, fra cui il comune di Empoli.

Il comune di Empoli ha rilasciato parere  favorevole per quanto riguarda la messa in sicurezza dell’incrocio, ma non per la realizzazione di una rotonda.
Il parere è stato motivato con il fatto che hanno in corso la progettazione di un intervento di variante urbanistica che prevede la realizzazione di una bretella di collegamento fra l’uscita della FIPILI di Empoli Est e il polo tecnologico di via Piovola. Il progetto empolese prevede la realizzazione, fra l’altro, anche di una rotonda proprio all'altezza dell'incrocio fra l'uscita della FIPILI e la Via Viaccia.

A seguito di tale parere l’ufficio tecnico del comune ha elaborato una nuova revisione del progetto che prevede:

  • la sistemazione dell’incrocio di Via Viaccia con la Via Maremmana con lo spostamento della "madonnina" dell'idrante e l'eliminazione del cipresso;
  • la sistemazione dell'ingresso alla frazione di Ponterotto dal lato dello svincolo alla FIPILI, l’allungando dei percorsi pedonali presenti (marciapiedi lato via maremmana e lato via Viaccia fino al circolo);
  • l’ incremento della segnaletica;
  • un intervenendo sull’illuminazione pubblica, secondo criteri di efficienza energetica.

Di tutti i 5 interventi proposti e votati nell’ambito del Bilancio partecipativo, tre sono stati realizzati, quello di via Viaccia partirà a breve e nelle prossime settimane ci saranno novità importanti anche per l’ultimo e più complesso dei lavori, quello di relativo a via della Pesa e alla frazione di Turbone.