COOKIE

Il nostro sito utilizza dei cookies, ovvero piccoli file che durante la navigazione il tuo computer scarica da ogni sito web e che servono per migliorare delle funzionalità di autenticazione e navigazione .

Depositato presso l’amministrazione comunale un progetto per la realizzazione nel territorio comunale di un impianto di trattamento SOA (Sottoprodotti di Origine Animale) da parte di Colorobbia S.p.a

Categoria: Notizie
Creato Mercoledì, 18 Dicembre 2013 11:35
Ultima modifica il Martedì, 07 Gennaio 2014 14:18

L'Unione dei comuni Circondario Empolese-Valdelsa, autorità competente,  ha prorogato i termini per la presentazione delle osservazioni al 15 febbraio 2014. 

L’amministrazione comunale di Montelupo Fiorentino vuole portare i propri cittadini a conoscenza della proposta presentata da Colorobbia SpA di realizzare nella zona delle Pratella un impianto “DI TRATTAMENTO SOTTOPRODOTTI DI ORIGINALE ANIMALI (SOA -  categorie 2 e 3) E DI TRATTAMENTO SCARTI VEGETALI”.

Al momento l’autorità competente - Unione dei comuni Circondario Empolese Valdelsa (Ufficio ambiente e Ufficio pianificazione territoriale) - deve esprimersi sulla richiesta dell’azienda di “Verifica di Assoggettabilità alla procedura di Valutazione di Impatto Ambientale”, fase preliminare alla realizzazione dell’impianto.

Ai sensi del D.lgs 152/06 (art. 20, comma 2) chiunque abbia interesse (cittadini, associazioni, soggetti pubblici) ha tempo fino al 15 febbraio 2014 per presentare eventuali osservazioni all'autorità competente.

Di seguito si riporta al link del sito web dell'Autorità competente, collegandosi al quale è possibile consultare il progetto e le modalità per la presentazione delle osservazioni.

Per maggiori informazioni consulta la pagina dedicata sul sito dell'Unione dei comuni Circondario Empolese - Valdelsa. Link